Villacidro, arrestato 22enne per porto illegale di arma clandestina

0

VILLACIDRO. Ieri sera, intorno alle 22, i carabinieri della compagnia di Villacidro hanno arrestato un giovane di 22 anni. Nella tarda serata di ieri, dopo la segnalazione al 112 di una lite in famiglia e l’esplosione di alcuni colpi di arma da fuco, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile, unitamente a quelli della Stazione CC di Montevecchio, sono intervenuti in via Lanusei. Al loro arrivo i carabinieri hanno sorpreso Nicola Pittau, 22enne del posto, fuori dalla propria abitazione con ancora in mano un tubo-fucile fabbricato artigianalmente, tre bossoli esplosi, mentre una quarta cartuccia era ancora all’interno dell’arma artigianale. Il giovane, in evidente stato di agitazione, ha cercato di sottrarsi all’arresto divincolandosi e spintonando i carabinieri. Pittau è stato arrestato per porto illegale di arma clandestina e resistenza a pubblico ufficiale. Questa mattina si dovrà presenta in Tribunale per l’udienza di convalida. Il giovane a giugno 2016 era stato arrestato per aver preso a bastonate la nonna.

Prende a bastonate la nonna, arrestato il nipote