Canile comunale, pronto il bando per l’affidamento esterno

0

VILLACIDRO. Il 30 settembre scorso l’Ufficio di Vigilanza e Protezione civile ha emanato il bando per l’affidamento, a un gestore esterno, del Canile Comunale. Da anni la struttura presente in località Cannamenda attende di essere affidata. Attualmente il Comune di Villacidro ha una convenzione con il canile di Olbia, nel quale vengono mantenuti circa 70 animali, con un costo annuale che si aggira attorno ai 57 mila euro. Con questo bando si attendono i potenziali gestori della struttura, nella speranza che il Comune possa essere parte attiva nelle politiche di lotta al randagismo e in quella delle adozioni. Nel bilancio di previsione sono state previste delle somme che sono state utilizzate per l’adeguamento dell’immobile, dotato ora di vetri antisfondamento, locale ad uso ambulatorio, uso uffici, sala operatoria, cucina e guardiania. Il canile, inoltre, è dotato di box sufficienti a ospitare 200 cani e 20 gatti.
Gli interessati alla gestione della struttura avranno tempo per presentare la manifestazione di interesse fino al 31 ottobre 2017. Per l’affidamento sono previsti: il versamento di un canone mensile di 1000 euro (Iva inclusa) e un pagamento al gestore, da parte del Comune, di 2 euro giornalieri ad animale, con una riserva di cento posti per il Comune medesimo.
Gli animali in affido al canile di Olbia dovranno essere riportati a Villacidro. La convenzione avrà durata di 5 anni dalla data di sottoscrizione del contratto.
Nonostante la buona notizia, in consiglio comunale, il consigliere di minoranza Federico Sollai ha criticato un presunto atteggiamento del sindaco in merito alla vicenda del canile. “Durante un’intervista risalente al luglio 2017 – ha detto il consigliere – il sindaco ha detto che il canile è stato inaugurato varie volte, mentre la passata amministrazione mai ha inaugurato il canile”. “L’amministrazione di cui facevo parte ha fatto più bandi per l’affidamento del canile – continua – ma il sindaco ha detto delle inesattezze in televisione solo per criticare la precedente amministrazione”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here