Al via la prima edizione di “Lìttera: invito alla lettura”

0

VILLACIDRO. Prende il via la prima edizione della rassegna “Lìttera, invito alla lettura” organizzata dall’Assessorato alla Cultura in collaborazione con il Club di Jane Austin Sardegna e la Consulta Giovani del Comune di Villacidro.
Si comincia il 20 ottobre alle 18,00 al Caffè letterario con Pierluigi Piludu e il suo romanzo “Qismah”, ambientato nella Sardegna del XIII secolo, con la partecipazione dell’Associazione MemoriæMilites, rievocatori storico-medievali.
La rassegna prosegue il 31 ottobre con lo storico cronista delle partite del Cagliari, Vittorio Sanna, e le sue “Leggende Rossoblù”: una carrellata di aneddoti e storieinedite del Cagliari Calcio raccontate da un cronista disorientato che intorno al 2050 ha perso la memoria.
Il 9 novembre sarà la volta di Luigi Roselli, con il suo “Registro di classe. Una vita a scuola”. Un libro nel quale all’esperienza di vita del professore e dirigente scolastico oristanese, si aggiungono e si intrecciano numerose riflessioni sul modo più concreto di fare “scuola buona”, piuttosto che Buona Scuola. Parteciperà all’evento Monica Monaco, presidente dell’Associazione Luce Disturbi Specifici dell’Apprendimento Sardegna ONLUS.
Si continuerà il 17 novembre con “Noe Gitano. Normalmente faccio altro”, di Alessandro Galli, romano di madre sarda, autore, attore e regista teatrale al suo esordio letterario.
La rassegna si concluderà il 23 novembre con il delicatissimo “Di mare, di terra e pensieri di cielo” di Elisa Fonnesu, insegnante villacidrese che dipinge la nostra terra con versi d’incanto e di stupore incoraggiando il lettore ad amarla e rispettarla per poter godere appieno di ogni suo prezioso regalo.
“La rassegna nasce come trait-d’union tra il Premio letterario Giuseppe Dessì e il Dicembre letterario. – spiega l’Assessore alla Cultura e Spettacolo Giovanni Spano – Un valido modo per non perdere il contatto con il profumo dei libri, dando spazio a narrativa, poesia, saggistica, fumetti, letteratura dei mestieri e storie di vita vissuta.”
Tutti gli eventi si terranno presso il Caffè letterario, sempre alle ore 18,00.