Il viaggio “Su tre ruote” di Danilo e Luca fa tappa in Sardegna

1

E se provassimo a guardare il mondo da un altro punto di vista? E’ la sfida di Viaggio Italia, in particolare di Danilo e Luca, che da tre anni percorrono il nostro Paese con le loro carrozzine, tra incontri e avventure, sport e risate, per portare un messaggio forte e chiaro: la disabilità non è un ostacolo ad una vita vissuta pienamente. E’ solo un altro punto di vista!

Danilo e Luca da quasi 20 anni, a causa di un incidente, vivono seduti su una carrozzina e il viaggio, ironico, divertente, a tratti avventuroso, ci racconta il mondo dal loro punto di vista. Le motivazioni di Viaggio Italia sono tutte in una frase di Luca: “20 anni in piedi e quasi 20 anni seduti… sappiamo bene com’era prima ma ci piace tantissimo anche vivere il presente. E vogliamo impegnarci perché sia sempre più facile”. Quest’anno Viaggio Italia è un progetto ancora più grande, più lungo e più ambizioso; è strutturato come un viaggio a tappe in Italia ed Europa. Ci sono due cose che in ogni tappa non mancheranno mai: lo sport e la visita nelle unità spinali. Le Unità Spinali perché sono il posto dove chi ha avuto un incidente, come Danilo e Luca, inizia a capire come riprendere a vivere. Lo sport è fondamentale per Danilo e Luca. E’ stato uno strumento di riabilitazione dopo l’incidente e oggi è il loro modo di raccontarsi. Come ogni viaggio, anche questo è fatto di incontri. In Sardegna con Alessio Mereu, disabile, produttore e DJ, fondatore di AMAM, label techno di profilo internazionale. In Spagna con Albert Llovera, famoso pilota disabile di Rally che nel 2016 ha partecipato alla Dakar.

Viaggio Italia è anche un viaggio di solidarietà, il pretesto per raccogliere fondi importanti. Il nuovo progetto è in fase di definizione e sarà online da giugno. Quest’anno, per partecipare in modo ancora più capillare e diretto, Danilo e Luca, con il sostegno di diversi altri partner, hanno fondato B-Free, associazione no profit con lo scopo di sostenere, promuovere e sviluppare progetti sull’accessibilità e l’eliminazione delle barriere architettoniche.

3 maggio: CagliariUnità Spinale dell’Ospedale Marino di Cagliari e pranzo con i pazienti. In serata incontro con Alessio Mereu dj (disabile) di fama internazionale.

4 maggio: Cagliari Incontro con gli studenti dell’Istituto Europeo di Design.

6 maggio: Alghero (SS) – Incontro con gli atleti del campionato del mondo a squadre di Wheelchair Tennis.

7 e 8 maggio: Tempio Pausania (SS) – Escursione in fuoristrada off road 4×4 ed escursioni naturalistiche con l’associazione www.galluradavalorizzare.com

9 maggio: Isola Tavolara (OT) – Attività di pesca.

CONDIVIDI

1 COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.