La Finanza sequestra 3800 litri di gas in bombole a Villacidro e San Gavino

Guardia di Finanza. Sequestrate 200 bombole di gas. Una persona denunciata per lavoro nero

0

Le Fiamme Gialle della tenenza di Sanluri hanno sequestrato 3.800 litri di gas in bombole in violazione della normativa antincendio. Il sequestro è avvenuto al termine di due operazioni distinte all’interno di due depositi rispettivamente ubicati a Villacidro e San Gavino.
I titolari delle ditte sono stati denunciati a piede libero alla Procura della repubblica di Cagliari per “violazione delle norme antincendio e delle disposizioni previste in materia di sicurezza e incolumità pubblica”.
finanza-2Le ispezioni dei militari all’interno dei depositi hanno rilevato la mancanza del “certificato di prevenzione incendi” necessario per detenere e maneggiare prodotti “pericolosi e infiammabili”. Secondo le Fiamme Gialle l’assenza di queste certificazioni metterebbe “in serio pericolo l’incolumità degli stessi esercenti, dei loro clienti, nonché di coloro che si trovano nelle vicinanze”. Il materiale sequestrato è stato messo in sicurezza e trasportato in depositi di stoccaggio autorizzati.
Il titolare della ditta di San Gavino dovrà rispondere anche per l’impiego di lavoratori in nero, poiché durante il controllo sono state identificate tre persone che prestavano la loro attività senza che il datore di lavoro le avesse regolarmente assunte.

CONDIVIDI

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.