Aru naufraga ai piedi dell’ultima salita, il Tour è di Froome

Pesante ritardo quello accumulato oggi dal ciclista di Villacidro, probabilmente dovuto a una crisi di fame.

0

In quella che doveva essere la giornata e la salita decisiva, l’ascesa al Col de Joux Plane, Aru ha invece patito il freddo e probabilmente è stato vittima di una crisi di fame che già dalle prime rampe dell’ultima salita lo ha costretto a cedere il passo al gruppo dei migliori. Circondato dalla squadra, che fino a quel momento aveva tirato il gruppo a velocità sostenuta, ha percorso l’ultima asperità e la discesa finale tagliando il traguardo di Morzine con un ritardo di 17’38” dal vincitore della tappa, Ion Izaguirre, spagnolo della Movistar, abbandonando ogni ambizione di classifica. Christopher Froome(Team Sky) conquista invece il suo terzo Tour de France.
Per la squadra di Aru(Astana) c’è comunque la consolazione del 3° posto odierno di Vincenzo Nibali, che lascia ben sperare per la prova in linea del 6 agosto alle olimpiadi di Rio, dove lo stesso Fabio Aru farà parte della cinquina azzurra assieme a Rosa, De Marchi, Caruso e appunto Nibali. (A. S.)

CLASSIFICA GENERALE

1. FROOME C. SKY 86h 21′ 40”
2. BARDET R. ALM 04′ 05”
3. QUINTANA N. MOV 04′ 21”
4. YATES A. OBE 04′ 42”
5. PORTE R. BMC 05′ 17”
6. VALVERDE A. MOV 06′ 16”
7. RODRIGUEZ OLIVER J. KAT 06′ 58”
8. MEINTJES L. LAM 06′ 58”
9. MARTIN D. EQS 07′ 04”
10. KREUZIGER R. TNK 07′ 11”
11. MOLLEMA B. TFS 13′ 13”
12. HENAO S. SKY 18′ 51”
13. ARU F. AST 19′ 20”

 

CONDIVIDI

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.