L’isola(ecologica) che non c’è: parcheggi trasformati in discarica

E' ormai diventata una brutta abitudine quella di abbandonare i rifiuti nel punto di sosta settimanale riservato all'isola ecologica mobile. 

0
Il cumulo di rifiuti all'ingresso del Parco Numero 2

VILLACIDRO. La situazione di degrado che sta interessando il parcheggio difronte al campo sportivo di via Stazione è sotto gli occhi di tutti ma nessuno interviene. Il fatto che una volta alla settimana(il lunedì) in quel punto venga posizionata l’isola ecologica mobile sembra aver autorizzato alcuni cittadini ignoranti ad abbandonare ogni tipo di rifiuto nonostante in quel momento non sia presente il modulo per la raccolta differenziata.
L’isola ecologica, essendo appunto mobile, staziona nei parcheggi solo in un determinato orario(ben specificato sul calendario per la raccolta differenziata) in cui i cittadini possono recarsi per conferire i rifiuti prodotti in surplus. Questa iniziativa era stata intrapresa dal Comune proprio per disincentivare l’abbandono dei rifiuti nelle campagne. A questo punto però il problema sembra essersi trasferito semplicemente dalla campagna alla periferia.
Tra l’altro oggi l’azienda che effettua la raccolta dei rifiuti ha aderito allo sciopero nazionale e dunque nessuno ha ripulito il “caddozzimine” di alcuni villacidresi. (A. S.)

CONDIVIDI

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.