Vuelta, Aru in difesa conserva la maglia rossa

0

La 15^ tappa si è conclusa con la vittoria di Joaquin Rodriguez, Fabio Aru, 5° al traguardo, perde secondi preziosi mantenendo la leadership con il vantaggio di un solo secondo.

La tappa odierna, da ComillasSotres, Cabrales di 175 km ha visto il campione di Villacidro difendersi dagli attacchi prima di Quintana e poi di Rodriguez e Majka.
Ripresa la fuga della giornata, il team Astana ha guidato la corsa sino agli ultimi 10 chilometri in cui è iniziata la sfida tra i big della classifica con il primo attacco sferrato da Nairo Quintana. Fabio Aru ha cercato di neutralizzare gli attacchi, in particolare nell’ultimo durissimo chilometro quando a scattare è stato Rodriguez che è riuscito a tagliare per primo il traguardo e guadagnare 25 secondi, grazie anche agli abbuoni. Aru mantiene la maglia Rossa per un soffio, con un solo secondo di vantaggio.
Domani un’altra tappa di alta montagna, che potrebbe essere decisiva, da Luarca a Ermita de Alba di 185 km, prima della giornata di riposo e la successiva cronometro individuale in programma mercoledì 9. (A. S.)

CLASSIFICA
1. ARU Fabio 61h 53′ 56”
2. RODRIGUEZ OLIVER Joaquin + 00′ 01”
3. MAJKA Rafal + 01′ 24”
4. DUMOULIN Tom + 01′ 25”
5. CHAVES RUBIO Johan Esteban + 01′ 34”

CONDIVIDI

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.