Vuelta, Aru cede la maglia di leader a Rodriguez

0

Situazione capovolta rispetto a ieri: ora è Fabio Aru a inseguire, con un distacco di un solo secondo, la maglia rossa indossata dallo spagnolo.

La tappa più dura della Vuelta 2015, da Luarca a Ermita de Alba di 185 km, con sette gran premi della montagna, si è conclusa con la vittoria di Frank Schleck (Trek Factory) in fuga già dalla prima mezz’ora di corsa assieme ad altri 4 atleti. Gli uomini di classifica sono giunti al traguardo con 10 minuti di ritardo. Nell’ultimo chilometro la spettacolare sfida tra Joaquin Rodriguez (Katusha) e Fabio Aru, quest’ultimo è riuscito a rispondere all’attacco limitando i danni perdendo la maglia per, appena, un secondo di ritardo. Subito dietro gli altri uomini di classifica: Rafal Majka (Tinkoff – Saxo), Nairo Quintana (Movistar), Mikel Nieve (Team Sky), Mikel Landa (Astana), più attardati Tom Dumoulin (Giant – Alpecin) e Alejandro Valverde (Movistar).
Domani ultima giornata di riposo, si riprende con la cronometro individuale in programma mercoledì. (A. S.)

CLASSIFICA
1. RODRIGUEZ OLIVER Joaquin TEAM KATUSHA
2. ARU Fabio ASTANA PRO TEAM + 00′ 01”
3. MAJKA Rafal TINKOFF – SAXO + 01′ 35”
4. DUMOULIN Tom TEAM GIANT – ALPECIN + 01′ 51”
5. NIEVE ITURRALDE Mikel TEAM SKY + 02′ 32”
6. CHAVES RUBIO Johan Esteban ORICA GreenEDGE + 02′ 38”
7. MORENO FERNANDEZ Daniel TEAM KATUSHA + 02′ 49”
8. QUINTANA ROJAS Nairo Alexander MOVISTAR TEAM + 03′ 11”
9. VALVERDE BELMONTE Alejandro MOVISTAR TEAM + 03′ 58”

CONDIVIDI

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.