Anziano muore dopo aver bevuto acido solforico

0

L’uomo, 90enne, avrebbe ingerito il liquido contenuto in una bottiglia scambiandolo per acqua.

SANLURI. Tragedia stamane in una casa privata della cittadina mediocampidanese dove un novantenne del posto, Vitale Uccheddu, avrebbe ingerito del liquido da una bottiglietta pensando fosse acqua ma che in realtà era acido solforico.
L’uomo è morto per avvelenamento subito dopo aver raggiunto a bordo di una ambulanza il pronto soccorso dell’ospedale di San Gavino. I carabinieri di Sanluri, allertati dai medici dell’ospedale, hanno effettuato un sopralluogo nell’abitazione del 90enne, che soffriva di demenza senile, rinvenendo in garage una bottiglia contenente dell’acido solforico, recuperato probabilmente da una vecchia batteria per auto. L’anziano dopo averne bevuto qualche sorso, nella convinzione che fosse acqua, si è sentito subito male accusando fortissimi dolori addominali. I familiari si sono resi immediatamente conto della gravità è hanno chiamato il 118 che ha trasportato l’anziano in ospedale dove è deceduto subito dopo. (s.d.)

CONDIVIDI

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.