Un villacidrese ai mondiali di Kickboxing

1

Federico Cadoni classe 1989 è la nuova promessa Villacidrese che parteciperà alla prossima Coppa del Mondo di Kickboxing che si terrà a Rimini il 5, 6 e 7 Giugno.

E’ iniziato benissimo il 2015 per la ASD Accademia Kickboxing Villacidro capitanata dai tecnici Silvio Loi, Omar Loi e Gian Paolo Ecca. Ben quattro ori conquistati, due alla Fighter Cup e due alla prestigiosissima Coppa del Presidente da parte di Enrico Lussu nella categoria 70 Kg e di Federico Cadoni nella categoria 60 Kg.
Ora il traguardo è sicuramente più ambizioso, infatti Federico Cadoni nella categoria 57 cinture nere combatterà dal 5 al 7 giugno prossimi a Rimini alla Coppa del Mondo Wako di Kickboxing dove si sfideranno circa 1800 atleti provenienti da tutto il mondo per confrontarsi in tutte le specialità della Kickboxing.
A parlare è il Direttore Tecnico Omar Loi che esprime grande soddisfazione per i risultati del 2015 e piena fiducia nei confronti di questo nuovo talento: “penso che Federico abbia tutte le potenzialità per far bene a questo prestigioso appuntamento, ha vinto tutti i combattimenti sostenuti quest’anno e la preparazione è a buon punto, sono stati curati tutti i minimi dettagli sia dal punto di vista fisico e psicologico che dal punto vista tecnico-tattico, abbiamo fatto un lavoro di team eccezionale, a partire dal Presidente Isabella Floris che con il suo impegno ha permesso che tutto potesse essere realizzato, a tutto il nostro staff tecnico che a partire da quest’anno si è arricchito anche di una nuova figura, Gian Paolo Ecca.”
Oltre il nostro lavoro ed i giusti meriti dei ragazzi – continua Omar Loi – sento di poter affermare che il grande merito vada al grande maestro Silvio Loi che con le sue grandi qualità e la sua esperienza, (oltre 60 anni di attività), è riuscito ancora una volta a tirar fuori una nuova promessa che speriamo possa diventar a breve un nuovo campione. Villacidro – conclude Loi – in questa fase vive un momento felice nello sport e credo che per tutta la comunità sia motivo di soddisfazione poter vedere i propri concittadini impegnati in manifestazioni di livello internazionale.

CONDIVIDI

1 COMMENTO

  1. complimenti hai ragazzi per il buon risultato, pero bisogna fare i complimenti anche all’ altra società di kickboxing, ed invogliare questo sport perchè è uno sport umile che insegna rispetto ed onore verso tutti e bisogna metterlo in pratica e far valere lo sport non le proprio egoismo, da una parte c’è la vecchia scuola e dall’ altra la gioventù, che entrambi insegnano ai ragazzi villacidresi un bellissimo sport quindi non roviniamo questo sport ma facciamolo crescere e farlo amare da tutti perche è un bellissimo sport

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.