Sabato parte il Giro d’Italia, Fabio Aru punta al podio

0

98° Giro d’Italia: occhi puntati sul giovane ciclista sardo che cercherà di ripetere l’impresa dell’anno scorso quando si piazzò al 3° posto nella classifica finale.

Tutta la squadra dell’Astana lavorerà anche quest’anno per Fabio Aru, corridore di punta della formazione kazaka che parteciperà alla 98esima edizione del Giro d’Italia, che prenderà il via sabato 9 maggio da San Lorenzo al Mare-Sanremo con la cronometro a squadre.
Tra i favoriti di questa edizione, come riporta la Gazzetta dello Sport, ci sono: lo spagnolo Alberto Contador, l’australiano Richie Porte, il colombiano Rigoberto Urán, l’italiano Fabio Aru e il belga Jurgen Van den Broeck.
La kermesse rosa affronterà 21 tappe e terminerà a Milano il 31 maggio durante l’Expo 2015. Ancora negli occhi di tutti c’è l’impresa di Plan di Montecampione dove Fabio è riuscito a staccare gli avversari sulla salita che nel 1998 consacrò il “Pirata” Marco Pantani. E già a Villacidro e non solo sta salendo l’entusiasmo per seguire in diretta televisiva le gesta del campione sardo che ha riavvicinato gli italiani al mondo del ciclismo; una disaffezione dovuta anche al forte predominio degli stranieri nelle corse a tappe. (A. S.)

CONDIVIDI

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.