Il caso rifiuti di Villacidro sbarca su La7

15

Stasera alle 21.10 il programma LA GABBIA condotto da Gianluigi Paragone si occuperà del carorifiuti a Villacidro.

I rumori della protesta iniziata ai primi di gennaio da parte della comunità villacidrese sono arrivati fin oltre mare attirando l’attenzione del noto programma d’attualità. Il caso villacidrese, come ricordiamo, è scoppiato agli inizi di gennaio 2015 quando numerosi cittadini villacidresi si sono ritrovati spontaneamente in aula municipale per manifestare contro l’ennesimo rincaro delle bollette divenute oramai insostenibili. La manifestazione si è quasi immediatamente trasformata in un’occupazione dell’aula municipale, durata 40 giorni e 40 notti, e caratterizzata dal duro scontro con il Sindaco Pani e la sua Amministrazione ma anche dalla solidarietà di tutta la comunità e dalle diverse iniziative promosse che hanno attirato dall’attenzione dei mezzi di informazione regionali. L’Assemblea costituitasi in quei 40 giorni non si è però limitata al caro bollette ma ha iniziato ad occuparsi di altre tematiche, quali per esempio l’ampliamento della mega discarica regionale, generando non pochi fastidi all’Amministrazione comunale e alle società coinvolte nella gestione rifiuti. Sono da rimarcare anche alcuni episodi spiacevoli avvenuti a partire da gennaio, tra cui il più grave riguarda l’aggressione del giornalista Gianluigi Deidda avvenuta durante la presentazione del progetto della nuova mega discarica.
Con la fine dell’occupazione, avvenuta a seguito di minacce di denuncia per occupazione di locali pubblici, l’Assemblea però non ha demorso e ha proseguito le sue azioni, offrendo solidarietà ad altre comunità in lotta e partecipando a diverse manifestazioni di protesta a difesa del territorio e dell’ambiente. Ora, evidentemente, le loro voci sono riuscite a varcare i confini regionali e, così, lunedì 11 maggio l’inviato de LA GABBIA Manuele Bonaccorsi si è spinto fino alle pendici del monte Linas per sentire dal vivo i cittadini che, più vitali che mai, proseguono le loro battaglie. Il servizio andrà in onda stasera 13 maggio alle 21.10 su La7.

CONDIVIDI

15 COMMENTI

  1. Come si suol dire “Il rifiuto e sempre meglio non muoverlo continuamente, altrimenti puzzerà di continuo”..
    Penso che la vera differenziata si debba fare a monte di tutto questo,ossia una seria pulizia del nostro comune da tutti i rifiuti ingombranti e non .. presenti, solo cosi sarei favorevole ad un aumento ci dimensioni della discarica ….
    Ciao

  2. Pero’ che bei rappresentanti.
    Uno investe i vigili e “lei non sa chi sono io”, ma fa i convegni con le sedie “da casa”.
    L’altro, “il conte di Montecisto”se la da per i campi…qualcuno gli spieghi che non era un poliziotto.Po immù.
    C’è da supporre che l’altra metà fosse “impegnata” e che il “presidente fantasma” fosse in soffitta…
    …e il vicesindaco??? c’è nessunooo?????
    ….tutto tace…….

  3. Sono anni e anni che sto a guardare e a osservare e ora mi preoccupo
    e non poco.Mi auguro che i cittadini prendino in mano questa situazione
    e non il PD o altri partiti, non servono partiti per aiutare villacidro ma
    servono persone oneste che lavorino duro per fare in modo che l’ economia
    e communita’ si riprenda .
    Via i falsi preti dalla politica
    Via gli imprenditori dalla politica che fanno solo i loro interessi
    Via tutti quelli che non hanno sostenuto la cittadinanza ma hanno
    dimostrato esclusivamente di sostenere i loro padroni portando
    il paese alla poverta’ economica e sociale.
    I giovani devono riprendersi quello che questa generazione di
    sciaccalli e furbi hanno rubato .

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.