Buona riuscita per la XXIV Mostra Regionale dello Zafferano

0

SAN GAVINO. Mostra bagnata, mostra fortunata. La ventiquattresima edizione sembra aver segnato un piccolo successo.

La macchina organizzativa della Mostra organizzata dalla giunta comunale, assieme alla Pro Loco, con la collaborazione di diverse associazioni culturali, tra le quali l’associazione Blacklab, anche se partita con un certo ritardo, è riuscita appieno nell’obiettivo previsto: restituire le strade ai sangavinesi. Per due giorni le strade della cittadina del Monreale hanno preso vita. Bancarelle, stand enogastromici, mostre artistiche, degustazioni di dolci e pietanze allo zafferano. La centrale via Roma, in particolare nel corso della serata di domenica, è stata animata da un colorato fiume di persone. Un piccolo successo si è detto, del tutto inaspettato, visto il maltempo che a sprazzi ha tormentato espositori e visitatori.
La Mostra 2014 che ha preso il via, alla presenza delle autorità cittadine, sabato 15 Novembre con il taglio del nastro della mostra Clone-Archeo tour organizzata dal museo Casa Soddu, è poi proseguita con l’avvio di diverse attività collaterali. Particolarmente apprezzate, come da copione, le degustazioni di frittelle allo zafferano organizzate dall’associazione anziani solidali nei locali del Mercato Civico e le pietanze arricchite dall’oro rosso del Monreale, cucinate e servite nella centrale Piazza Marconi dalla Pro Loco sangavinese.
Il fulcro della Mostra era rappresentato dall’area compresa nel triangolo; Piazza Marconi, da sempre salotto buono sangavinese, il Mercato Civico e l’edificio del CIVIS in via Roma. Ben nutrita anche la presenza di turisti e visitatori provenienti da diversi centri dell’isola. Buona anche la partecipazione alla prima escursione cicloturistica organizzata dal team ciclistico Monreal Bike.

CONDIVIDI

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.