Soru segretario regionale del PD. Nell’assemblea eletto Federico Sollai

19

Renato Soru si aggiudica la sfida a 3 per la segreteria regionale del PD, con il 51,2% delle preferenze. Bassa l’affluenza alle urne.

Ci aspetta un grandissimo lavoro: riconciliare la politica e il Partito Democratico con i Cittadini della Sardegna“; sono queste le prime parole pronunciate da Soru dopo la conferma, a notte fonda, del risultato delle elezioni per il rinnovo dell’assemblea e del segretario regionale del PD.
Il dato che però salta subito all’occhio sono i numeri sull’affluenza, circa 40mila votanti contro gli oltre 100mila della scorsa elezione del segretario in cui venne eletto Silvio Lai.
l’ex governatore della regione, Renato Soru, ha racimolato circa 19.895 voti, Ignazio Angioni si ferma a 14.266, quasi il 37% di preferenze, mentre Thomas Castangia a 4.693 voti, pari al 12%.
Nel Medio Campidano, come componenti dell’assemblea, sono stati eletti Egidio Cadau, Barbara Argiolas, Marco Garau, Maria Delores Sedda, Salvatore Pistincu e Simona Ibba nella lista di Soru; Con Angioni sono stati eletti: il vice Sindaco di Villacidro Federico Sollai, Enrica Olla, Sandro Atzori e Rita Concas; Per Castangia Paolo Serra.

Villacidro.info

CONDIVIDI

19 COMMENTI

  1. Scusate un attimo forse mi sfugge qualcosa ma questo Signore è sempre quello condannato per frode fiscale e quant’altro uscito con la coda fra le gambe dal PD poi fatto segratario regionale , siamo proprio messi bene

  2. Si hai ragione Giancarlo ha patteggiato la pena, visto la sua situazione mi sembra ne sia uscito comunque bene,non credo sia una persona talmente disonesta da non potergli dare fiducia:Sai mi sono sentita un po tradita anch’io,avendo lavorato per Tiscali qualche anno fa.Ma credo che lui possa fare qualcosa per la Sardegna ha grandi potenzialità,sicuramente ha sbagliatoe di questi tempi sono tante le persone che sbagliano,proviamo a dargli una possibilità:Ti saluto…….

  3. proprio cosi Percy ha ragione Giancarlo , 7 Milioni di euro pattegiati da rendere in tre anni per evasione fiscale dal 2005 al 2009 con questo chiude il contenzioso finaziario rimane aperto quello legale che non si sa come andra a finire , tutto cio vuol dire che non è uno stinco di santo ma per i sardi del PD va bene , se fosse stato di un’altra parte politica chissa cosa si sarebbe detto o fatto

  4. Prossimo sindaco: Adriano Muscas!!! bisogna pure che lo premino in qualche modo per tutta la saliva che ha speso…si Tere…si Tere…si si si…..
    Quanto a Soru, avete sentito la Gabbanelli, l’altra sera?
    In Italia patteggiare la pena non vuol dire “si, ho commesso ciò per cui mi accusate” significa solo “pago perchè non mi rompiate più le scatole e per tornare pulito come un bambino”

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.