Giovane escursionista cede in un dirupo, salvata con l’elicottero

0

VILLACIDRO. L’incidente è accaduto ieri sera a “Piscina Irgas” ma solo stamattina un elicottero dell’aeronautica militare ha recuperato la donna di nazionalità belga.

La giovane escursionista, rimasta vittima ieri di un incidente sui monti di Villacidro, è stata tratta in salvo dai volontari del Soccorso Alpino e Speleologico. L’intervento si è concluso solo stamattina con l’ausilio di un elicottero AB 212 dell’80 Centro Combat Sar di Decimomannu, appartenente al 15° Stormo dell’Aeronautica Militare.
Secondo le prime notizie, un gruppo di 4 escursionisti tutti di Bruxelles, mentre facevano trekking a Piscina Irgas, si sono persi in una zona particolarmente impervia tanto che una di loro è caduta in un dirupo procurandosi una frattura ad una gamba.
I soccorritori hanno raggiunto la ferita ma, una volta adagiata sulla barella, non c’è stato altro da fare che passare la notte all’addiaccio a causa del terreno impervio e del sopraggiungere del buio che non ha consentito il volo sicuro di un elicottero.
Solo stamane alle 7, la giovane è stata issata su l’elicottero e trasportata al vicino ospedale di San Gavino Monreale.

Villacidro.info

CONDIVIDI

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.