Vuelta a España 2014: Fabio Aru tra i big

2

Il 23 agosto prenderà il via il Giro di Spagna, ultimo grande classico della stagione.

Dopo un lungo allenamento e una breve apparizione al giro di Polonia, il giovane ciclista di Villacidro si presenterà alla sua prima Vuelta e sarà capitano dell’Astana pro Team.
L’obbiettivo, come più volte sottolineato negli ambienti del ciclismo, sarà quello di avere conferme sulla crescita di Fabio in termini agonistici. Sarà infatti una importante occasioni per confrontarsi con alcuni campioni del calibro di Nairo Quintana, vincitore dell’ultimo Giro d’Italia, o il padrone di casa Alberto Contador, già vincitore per due edizioni della kermesse spagnola, ma anche Rigoberto Uran, sul podio assieme a Fabio al Giro.
Sono questi i nomi degli atleti favoriti e che puntano al podio in questo appuntamento con una delle corse a tappe più importanti dopo Tour de France e Giro d’Italia. Fabio Aru dal canto suo si è preparato duramente nelle stesse montagne in cui ha preparato il Giro d’Italia, concluso al terzo posto, scalando il Moncenisio, il Monginevro, il Galibeir o il Sestriere, e potrà contare sul prezioso aiuto dell’amico Paolo Tiralongo.
Appuntamento dunque con la Vuelta di Spagna in programma dal 23 agosto, con partenza da Jerez de la Frontera, per poi concludersi il 14 settembre a Santiago de Compostela. (A. S.)

CONDIVIDI

2 COMMENTI

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.