Viabilità: telelaser nell’incrocio della morte

0

SAN GAVINO. L’incrocio tra la Provinciale per Villacidro e la statale 197 Sanluri-Guspini è stata dotata di rilevatori di velocità mobili in attesa della realizzazione della rotatoria.

La rotatoria, che verrà a sostituire l’attuale intersezione a raso a quattro bracci fra la Strada Statale 197 e la Strada Provinciale 61, sarà realizzata a breve. Il Sindaco di San Gavino e la Polizia Stradale intanto hanno concordato l’intensificazione dei controlli sui limiti di velocità dei veicoli in transito presso la statale, i quali verranno effettuati con l’ausilio del dispositivo digitale mobile di rilevazione noto come “telelaser”.
La futura rotatoria metterà fine al verificarsi dei numerosi e seri incidenti che si sono succeduti nel corso dei decenni, tali da far meritare all’intersezione l’epiteto di “incrocio della morte”.
Tuttavia, finché non saranno ultimati i lavori di costruzione della rotatoria, si auspica che l’intensificazione dei controlli della velocità mediante telelaser costituiscano un deterrente sufficiente ad evitare nuovi incidenti automobilistici e a garantire l’incolumità dei viaggiatori.

CONDIVIDI

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.