Rocambolesco assalto armato al portavalori, furto milionario

8

SANLURI. Commando di sette banditi spara e rapina furgone portavolori sulla Statale 131.

Questo pomeriggio, introno alle 15, un commando armato ha assaltato un furgone portavalori sulla Statale 131, all’altezza del bivio per Sanluri, nei pressi del cantiere di Villasanta, che procedeva verso Sassari. L’assalto è avvenuto attraverso il più classico dei sistemi: un furgoncino seguiva il blindato mentre un grosso camion avrebbe atteso il mezzo nei pressi del cantiere per bloccare la carreggiata con la grossa mole. Il commando avrebbe a questo punto esploso una ventina di colpi di kalashnikov e dopo aver immobilizzato i vigilantes avrebbe aperto la porta del furgone con una smerigliatrice portando via il bottino assieme alle armi dei vigilantes. I malviventi sarebbero fuggiti poi a bordo di un Doblò bianco facendo perdere le loro tracce.
Il traffico è andato immediatamente in tilt con la strada chiusa e lunghe code. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri, la Polizia e i Vigili del Fuoco. Resta ancora da quantificare il valore della refurtiva, stimato per il momento in qualche milione di euro, proveniente dalla sede della Banca d’Italia di Cagliari e destinato agli uffici postali del Nuorese.

Villacidro.info

CONDIVIDI

8 COMMENTI

    • Di chi sono i soldi? Ma dei nostri alti menager che stanno scappando all’estero perché chiediamo al governo di diminuire i loro stipendi.
      Scusate, ma che se ne vadano a F… .. C…!!!!!
      Hanno rovinato l’Italia e noi dovremmo preoccuparci delle loro fughe.
      Che facce di bronzo, meglio di ladriiii….
      Uno spazzino come me, al loro posto, farebbe molto meglio. Quanto meno non sarebbe in grado di rubare tanti soldi.

  1. Non credo ai miei occhi!!!
    Di fronte a una volgare RAPINA, tutto quello che si sa dire è che i soldi sono dei grandi manager!!!!Siamo giunti ai tempi di Jesse James e Bonny e Clyde. Invidiamo chi rapina con le armi e imprechiamo(ma non facciamo nulla) contro chi rapina con i comportamenti…

    • C’è sempre un ladro più ladro di un altro, e figurati se non potranno essercene anche più ladri di un mAnager!!!!!!! ladro. Bisogna chiedersi chi tra Jesse James o Bonny e Clyde e un manager ladro fa maggiori danni nella società. Possiamo solo chiedere che qualche politico serio dichiari guerra alla imperante mercificazione delle qualità umane.
      Cosa suggerisci?

  2. Io suggerirei a te di dirci quale politico ritieni serio e di quale delle qualità umane si debba combattere la mercificazione.
    Non vedo nessun male nella mercificazione di QualitA’ ,se sono tali.
    Non sono soldi rubati quelli di un manager che fa funzionare bene l’apparato che dirige. Rubati sono i soldi che intasca chiunque senza meritarli: operaio, politico , manager o rapinatore (o baby-pensionato).

    • Le qualità manageriali di chicchessia, per quanto grandi, non potranno mai giustificare l’impoverimento dei propri simili e ancor meno quando i risultati delle loro decisioni si manifestano fallimentari come avviene in molti casi in Italia.
      Il politico serio, se non esiste, bisogna fabbricarcelo.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.