Malore durante la gara: atleta di Villacidro salvato dai compagni-medici

0

OLBIA. Il corridore che corre per la Podistica San Gavino si è accasciato a terra dopo il primo chilometro di corsa.

Ieri nella cittadella sportiva del Parco Fausto Noce si è svolta la manifestazione «Città di Olbia-Memorial Andrea Cabanna», gara regionale di corsa campestre organizzata dalla Podistica Amatori Olbia. Una giornata di festa che ha rischiato di trasformarsi in tragedia. Floriano Nuscis, atleta di Villacidro che corre per la Podistica San Gavino, è stato colpito da un malore mentre partecipava a una gara campestre nella categoria riservata ai senior-master uomini per over 60 anni. L’uomo è uscito dal percorso e si è accasciato. Il primo ad accorgersi è stato un corridore e dirigente della Runner Oschiri, Antonello Sotgia, che ha praticato il massaggio cardiaco all’uomo. Pochi istanti  attorno al malcapitato si sono ritrovati altri medici e infermieri tutti compagni di squadra di Nuscis tra cui l’infermiere professionale Paolo Cannas, e il medico, Nando Gallese che abbiamo raggiunto telefonicamente per raccontarci dell’accaduto. Dopo il primo soccorso, l’atleta è stato trasferito d’urgenza al pronto soccorso dell’ospedale di Olbia e dopo qualche ora è stato dimesso ed è rientrato a Villacidro dove ora può raccontare la sua disavventura.

Villacidro.info

CONDIVIDI

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.