Liceo Piga,carenza di aule: trovata la soluzione

2

I liceali saranno ospitati per l’intero anno scolastico in alcune aule della scuola media adiacente N. 2.

Lunedì mattina il prefetto Alessio Giuffrida ha convocato i dirigenti scolastici del liceo Piga e della scuola media, Antonio Macchis, e Bianca Meloni, il Sindaco di Villacidro, che ha delegato l’assessore alla Pubblica istruzione, Francesca Curridori, il funzionario della Sovrintendenza scolastica di Cagliari e il commissario straordinario della ex Provincia del Medio Campidano, Pasquale Onida.
Lo scopo dell’incontro, andato a buon fine, è stato quello di trovare una soluzione definitiva, almeno per quest’anno, alla carenza di aule nel liceo a seguito delle numerose iscrizioni pervenute per il corrente anno scolastico.
La soluzione adottata, che era anche quella di prima istanza, è stata di concedere alcune aule della Scuola Media N. 2 al Liceo Piga così come richiesto dal dirigente scolastico del Liceo.
Questa è anche la soluzione più pratica in quanto i due plessi scolastici sono già collegati fisicamente da un cancelletto e dunque si creerebbe una continuità didattica anche per l’uso dei laboratori e della palestra.
Ma sarà necessario lavorare sin da subito per risolvere la questione perché il “prestito” di aule sarà concesso solo sino a Giugno mentre si dovrà trovare una soluzione definitiva per gli anni scolastici successivi.

Villacidro.info

CONDIVIDI

2 COMMENTI

  1. Credo che sia tempo che le persone titolate a risolvere questo problema si siedano attorno a un tavolo con la sola idea di trovare una soluzione definitiva a questo problema. Basta! Con l’affrontare il problema carenza aule ad anno scolastico iniziato. Basta! Pensare che il mondo ruoti attorno al proprio Istituto. Villacidro ha una logistica scolastica d’eccellenza, bisogna solo affrontare con serietà e responsabilità, come giustamente dice Alessia, il piano di dimensionamento scolastico.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.