Duplice incendio doloso nella pineta del Carmine

5

Il fuoco è stato appiccato intorno alle 19 nel versante prospiciente l’abitato, a ridosso delle case di via della libertà e nella zona di Bingiomigu.

In fiamme il sottobosco di cisto che ricopre la pineta del Carmine nel costone a ridosso delle case di Via Libertà. Un vero e proprio attacco incendiario. Il secondo rogo infatti è stato appiccato nella località di Bingiumigu, ai piedi del Carmine. I primi volontari della Protezione Civile giunti sul posto, Nicola Saba e Mauro Mocci, si sono dati subito da fare  per bloccare le fiamme. La pioggia dei giorni scorsi fortunatamente ha reso umide le stoppie e le fiamme si sono propagate lentamente.

Intervenuti sul posto anche gli uomini dell’Ente Foreste, che solitamente non operano in notturna, e poi gli uomini del Corpo Forestale di Villacidro e I Vigili del Fuoco del distaccamento di Sanluri. Grande difficoltà per i mezzi di soccorso divincolarsi nelle strette stradine alle pendici del monte, le fiamme infatti si sono propagate nella parte in cui non ci sono strade che cingono la pineta. Gli unici punti di accesso per gli idranti mobili erano la croce del carmine e via Della Libertà.

Il traffico nella zona è andato in tilt a causa dei curiosi che si sono riversati nel quartiere, la Polizia Locale ha dovuto gestire la situazione nei punti critici. Sul posto anche il Sindaco Teresa Pani e l’Assessore all’Ambiente Adriano Muscas che hanno verificato sul posto la dinamica dell’incendio.

Villacidro.info

CONDIVIDI

5 COMMENTI

    • Beh se come sindaco avessimo un economista saprebbe o avrebbe quantomeno idee su come risollevare le sorti di un paese morto! e se avessimo come assessore un ingegnere ambientale/forestale avrebbe una visione d’assieme del territorio piu esperta e precisa, cosi potrebbe proporre immediatamente strategie future di lotta agli incendi e ripopolamento boschivo!Invece questi signori sono costretti puntualmente a richiedere consulenze esterne!Io la penso cosi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.