Via Repubblica: Abbanoa fa il bis

4

Venerdì 23 agosto veniva riparata, senza successo, una vistosa perdita d’acqua che da qualche giorno si perdeva nella centrale via Repubblica.

Evidentemente qualcosa non è andata per il verso giusto: o si è riaperta la vecchia falla o se n’è aperta una nuova, fatto sta che domenica mattina, nel punto preciso ove si era intervenuti a riparare (!?!), l’acqua fuoriusciva più gagliarda di prima creando un vero e proprio ruscello che terminava in un chiusino posizionato poco vicino. Per colmo di ironia si può notare anche un’altra perdita poco di più della prima, segno che la condotta andrebbe controllata meglio e fossero presi provvedimenti più seri e duraturi.

Poi all’improvviso l’acqua ha cessato di fuoriuscire. La domanda è venuta spontanea: che Abbanoa si sia dotata di poteri magici e abbia risolto il problema con la magia? Oppure ha messo su una task-force notturna che, lavorando indefessamente, ha sanato la piaga? La realtà è ben più prosaica. Probabilmente si e pensato di chiudere qualche valvola. Solo che lunedì 26 il solito fiume scorreva tumultuoso nella infuocata via Repubblica.

Gian Paolo Marcialis

CONDIVIDI

4 COMMENTI

    • Villacidro era famosa per i suoi agrumeti e le sue sorgenti, i Cagliaritani trascorevano i fine settimane all’albergo ESIT e in altre case private,per trascorrere il tempo libero e ossigenarsi con salutari passeggiate nella verdeggiante pineta.
      Ora Villacidro è famosa per le numerose sorgenti, causate dalle sempre attuali perdite d’acque dalle condotte cittadine (vedi via Repubblica), l’albergo ESIT serve da dormitorio per l’attuale proprietario, ubicato ahimè in un paesaggio ormai deserto e continuamente preda da mani incendiarie.Purtroppo non si estingue la gente ineducata, maleducata,persone vandaliche e odiose. Gente che non rispetta i bene pubblico.Purtroppo nessuno che gli possa contrastare.

    • La via Repubblica è un ruscellere continuo ABBANOA non si è ancora vista, la voragine aumenta e stà diventando pericolosa per le autovetture che che di l’ transitano, signor Vice-Sindaco, visto che il sindaco è totalmente assente, quando pensa di sollecitare e direi che è necessario transennare per evitare incidenti e danni alle cose e alle persone. E’ un peccato vedere acqua potabile sgorgare a mò di riuscello, ma l’acqua persa chi la paga?Non vorrei che fossero i soliti cittadini a PAGARE di tasca.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.