Lavatoio, acqua non potabile: nitriti superiori al limite di legge

16

Divieto assoluto di utilizzo dell’acqua che sgorga dai rubinetti del Lavatoio per “consumo umano”.

Dopo le analisi chimiche effettuate lunedì dall’Arpas – dipartimento provinciale di cagliari, dalla quale è emerso una concentrazione di nitriti pari a 0.307 mg/l, dunque superiore al limite imposto dalla legge per le acque trattate, il Sindaco ha emanato una propria ordinanza, con effetto immediato, di “DIVIETO di approvvigionamento idrico per CONSUMO UMANO” dell’acqua del Lavatoio.
Il progetto “Abba de bidda”, fiore all’occhiello della giunta presieduta dal compianto Sindaco Ignazio Fanni, perde l’ultimo tassello. Già una settimana dopo l’insediamento della nuova giunta Pani, fu eliminata l’erogazione dell’acqua gassata.
Il progetto, costato 50.000 euro, comprendeva anche un impianto di refrigerazione per l’acqua potabile, sia naturale che addizionata all’anidride carbonica. Potrebbe essere proprio questo complesso impianto, costituito da serbatoi di accumulo, serpentine e filtri, a non garantire una bassa concentrazione di nitriti, che aumentano quando l’acqua ristagna e non ha un adeguato ricambio e ossigenazione.
Il divieto di consumo dell’acqua permanerà sino a nuove analisi che dovranno rilevare un livello di nitriti inferiore al limite di 0,10 milligrammi per litro.

SCARICA L’ORDINANZA

Villacidro.info

_________________________________________________________________

LA REPLICA DEL RESPONSABILE DELL’AZIENDA CHE GESTISCE L’IMPIANTO

Il responsabile dell’azienda che gestisce l’impianto ci spiega come funzionano le apparecchiature installate nel Lavatoio escludendo come causa di presenza di nitriti l’impianto stesso.

“L’impianto installato al lavatoio progetto “Abba de Bidda” non è altro che una serie di filtrazioni, una bombola mista si sabbia di quarzo (che serve ad eliminare lo sporco fisico o particelle in sospensione), e carboni attivi (che serve ad eliminare sapore e cloro dall’acqua), inoltre ha una filtrazione a 5 micron sempre per parti di sporco fisico ancora più sottile, e per finire una lampada a UV che serve ad eliminare eventuali cariche batteriche.

Il comune di Villacidro non ha mai acquistato co2 per rendere l’acqua gassata, questo servizio è stato possibile per un breve periodo solo grazie ad un iniziativa dell’azienda per promuoverlo nel periodo dell’inaugurazione.
Come è possibile che questa serie di filtrazioni producano nitrati e nitriti Essendo loro delle sostanze chimiche  createsi principalmente  da decomposizione organiche? L’impianto di Villacidro come tutti gli altri dei centri che godono di tale servizio viene controllato e manutenzionato mensilmente, periodicamente vengono fatte delle analisi batteriologiche e la bombola mista ha una testata che ogni 24/h manda in controlavaggio il sistema.

Qualche giorno fa mi ha chiamato un  amministratore del Comune di Villacidro per dirmi che dopo una analisi fatta dall’ARPAS al lavatoio avevano deciso di chiudere (giustamente) la fontana, ma è a quel punto che io ho suggerito controlli più approfonditi, poiché se i nitrati e nitriti  ci sono all’uscita dell’impianto, dovrebbero esserci anche all’ingresso.

In ogni caso domani venerdì 12 luglio la nostra azienda si prende l’impegno di capire quale problema c’è a monte ripetendo le manutenzioni di prassi e campionando l’acqua prima e dopo gli impianti”.

Daniele Filippino, responsabile marketing della società Public Innovation Project
Generated image

CONDIVIDI

16 COMMENTI

  1. Adesso rimane da attendere quale nuovo progetto la nostra Illuminata Amministrazione tirerà fuori per poter mettere la targa su un servizio intelligente che però necessita ,come tutte le cose, di una manutenzione.
    Ecco qui, piano piano, basta aspettare e tutto si rompe, anche l’unica Vera utilizzazione utile del Lavatoio.

    • Il progetto Fanni ignorato da un’amministrazione cieca e vendicatrice, l’acqua gassata dove è andata a finire, l’acqua refrigerata a quando? vbbè forse i cittadini volevano tanto, ma almeno dateci l’acqua della fonte pubblica e che non sia inquinata, e da giorni che decine di cittadini stavano bevendo acqua non POTABILE signor Sindaco, deve stare più attenta, lo sa che lei è responsabile IN PRIMIS della salute dei suoi cittadini, poi cambiate quei rubinetti che ci stiamo spaccando le mani per riempire i bidoni, e qualche volta invece della solita pulizia con la scopa , fatte fare un buona DISINFESTAZIONE che bisogna munirsi di maschera, per l’odore del PISCIO.
      Tornando alla fantastica e dissetante acqua refrigerata e gassata, non poteva durare a lungo forse qualche COMMERCIANTE NOSTRANO si è lamentato? ma quando mai dare un buon servizio ai cittadini, io non incasso più.

  2. Per i Villacidresi: 1) questa amministrazione non ha mai bloccato l’erogazione di acqua gassata,poiche’ non ne avveva mai ordinato il servizio e non esiste nessuna determina (aspetto smentite),mi dispiace che venga strumentalzzata l’amministrazione Fanni per questo progetto che ha voluto fortemente…L’acqua gassata e’ stato un regalo dell’azienda per il solo periodo dell’inaugurazione dell’impianto..Ora passiamo alle cose piu serie e piu gravi..Non capisco se chi ha fatto pubblicare questo articolo faccia parte di qualche libbro paga particolare,o e’ solo un grandissimo ignorante,in ogni caso la Societa’ che detiene il marchio del progetto ha gia dato ai propri legali tutto il materiale aquisito…I nitrati e nitriti sono sostanze chimiche create a causa di decomposizioni organiche,quindi il problema non e’ il lavatoio con “abba d bidda”,ma in tutto il paese,il comune per voce del Vice Sindaco ha gia avisato Abbanoa..chiunque per interesse o per ignoranza asserisca ancra responsabilita’ alla societa’ chee gestisc l’impianto,verrà come questo articolo messo al vaglio degli inquirenti…

    • Correggo cio’ che ho scritto prima : riguardo al Vice Sindaco,io ho suggeito di fare controlli al di fuori dell’impianto,poiche’ per mia competenza e conoscenza se i nitrati escono da quel tipo di impianto e perche ci sono anche all’ingresso,comunque domani in mattinata sapremo essere tutti piu precisi…

      • DANIELE FORSE NON MI SONO SPIEGATA? Non stò criticando l’amministrazione Fanni, al contrario. Ho detto che era una bella iniziativa per tutta la popolazione, e l’attuale giunta Pani ha deliberatamente tolto il servizio dell’acqua refrigerata e di quella gasata. E ho anche precisato che hanno fatto un favore al commerciante e/o commercianti nostrani, perché l’acqua gasata la dobbiamo comprare in negozio. Si è spesso forse 50 mila euro per tenere l’impianto fermo, e se è il contrario che ci spieghino gli attuali amministratori il PERCHE?

  3. curiosa questa…”leggiucchiando” qua e la nella rete si può notare che il “PROGETTO ABBA DE BIDDA”(che fa capo all’azienda “ACQUE ITALIA SRL”)in qualunque comune della sardegna(compreso biddaxidru) sia stato approvato e messo in opera prevede un sito da cui i cittadini possono attingere acqua (affinata attraverso vari filtraggi,compreso quello ultravioletto) potabile(tramitte l’utilizzo di una scheda magnetica) nella versione naturale o gassata a temperatura ambiente e refrigerata,ovviamente che fra un comune e l’altro ci possano essere differenze di attuazione e gestione del progetto dipende da tanti fattori.nel caso specifico di biddaxidru
    che dite si potrebbe dare la colpa alle streghe???

  4. Tutti i comuni che hanno aderito al progetto “abbaa de bidda” che fa capo a “acque Italia srl” con i 50.000 euro di credito avrebbero dovuto offrire alla cittadinanza acqua potabile a versione naturale e gassata a temperatura Ambiente o refrigerata per quest’ultima e se si bazicca un può nella rete si può avere un riscontro dei vari comuni (compresa la graduatoria) che vi hanno aderito,poi se biddaxidru è un caso a parte è veramente un peccato,sarà perché alle streghe,per le quali è noto,non piacel’acqua effervescente ….

  5. Ostreghetta chi lo dice che l’acqua effervescente non piace alle streghe, ne vanno ghiotte; ma non si può essere uguali agli altri comuni, qui siamo a Villacidro, dove chi ci comanda detta legge ed ubbidiente è… ad accordi presi in campagna e……e. Niente acqua gassata andate a comprala popolino viziato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.