Ennesimo scandalo alla Provincia del Medio Campidano. Fulvio Tocco: “Io alla guida il giorno di Natale”

23

Solo in pochi hanno avuto vantaggi dalla nascita di una provincia passata alla ribalta delle cronache per i suoi presunti sprechi.

Il Presidente in carica, Fulvio Tocco, in un comunicato stampa afferma: “In riferimento all’articolo apparso sul sito Web dell’Unione Sarda di del 26 gennaio, premetto che la provincia del Medio Campidano, non possiede nessuna auto blu!  Si tratta di una Punto Fiat che normalmente usa l’ufficio di presidenza e quando necessario viene condotta personalmente dal presidente in quanto la Provincia, per scelta della Giunta, non dispone di un autista destinato al predetto ufficio.  Il risparmio di un’amministrazione pubblica si percepisce anche da queste piccole scelte. Anche nel pomeriggio di Natale, come in tutti i giorni dove il presidente assicura continuamente la presenza istituzionale, l’auto è stata usata per la consegna di documenti ad un avvocato proveniente del foro di Roma, dove c’erano in ballo proprio le carte che riguardavano il comportamento aggressivo di un giornalista locale. Di un giornalista, che nel corso dell’anno 2012, si è messo in testa di “cucinare, a mezzo stampa, il presidente della provincia del Medio Campidano” con i suoi articoli ad effetto riferiti all’acquisto di un fantomatico cane da tartufo nel pieno dell’ultima campagna referendaria. Accusa per la quale, per inciso, la Corte dei Conti investita del caso ha nel mese di dicembre 2012 depositato sentenza di assoluzione n. 569/12. “Stanco di vedere la Provincia sui giornali come un’agenzia di viaggi da chiudere, di un ente che fa uso improprio della carta di credito, che compra cani a prezzi esorbitanti e di tante altre cose sparate ad orologeria sull’Unione Sarda, ho ritenuto di consultarmi con un legale di fiducia”. L’approfondimento di quelle carte, secondo il presidente, era utile per difendere l’onorabilità della provincia che sin dalla sua nascita si è occupata di territorio, sviluppo e attività produttive. Per quanto riguarda la multa, “mi assumo io la responsabilità del pagamento e nessun dipendente dell’ufficio può essere accusato dell’uso improprio del mezzo” ha dichiarato il presidente”.   

CONDIVIDI

23 COMMENTI

    • Fulvio Tocco voto 3. Giocatore di peso e si vede, prende un abbaglio e pure grosso, gli passa il pallone a 130Km orari ed è proprio un bolide che non può parare. Per colpa la sua squadra perde l’ennesima partita e la la lancia dritta dritta in serie B. Un portiere così sicuramente non voleva prendere un’abbaglio ma ha sicuramente preso un flash e come direbbe un fotografo sarebbe sicuramente Negativo!!!!!

  1. senta!!!! con tutto il rispetto che ho per le persone che lavorano anche nei giorni di festa, non posso e non voglio credere a quanto lei ha scritto, non ho soldi, ma se ne avessi spenderei tutto per dimostrare il contrario della sua difesa, come si fa a scrivere che un’avocato del foro di roma prende un’aereo il giorno di natale per consegnare dei documenti, cosa impossibile, questa categoria già il venerdì è sulle piste da sci o se d’estate al mare, ma la cosa che mi fà più specie, avete i computer guasti, oggi con la posta certificata si spediscono documenti anche al capo dello stato americano e voi volete far credere che un’avocato (che non conosce la posta prioritaria) il giorno di natale prende un’aereo per consegnare un plico!!! mio caro signore non ci prenda tutti da imbecilli!!!!!

  2. Uffi…..ma quanto rompete…..possibile che non sapete proprio leggere tra le righe???? Fulvione aveva appena “accorau su maboni” e siccome doveva portare il cane da tartufi per una visita di controllo dal veterinario a casteddu, ha dovuto guidare da solo la macchina della provincia. Quante storie che fatte, mamma mia. E mica è da solo che si impegna così? non li vedete quelli della protezione civile anche da noi, usano tutti i giorni le macchine di servizio, vanno a fare le commissioni, anche a raccogliere le olivie e nessuno dice nulla, poitta non si citteisi pagu pagu????? Che noiosi che siete, tutta invidia perché lui guida e voi non avete neppure la patente!

  3. Corre voce che la Ferrari sia interessata ad ingaggiare il Presidente Tocco,in sostituzione di Alonso. Pare, però, che i costi dell’ingaggio di Tocco sarebbero superiori a quelli di Alonso.Tra la Giunta si vocifera che la provincia abbia attivato la richiesta di finanziamento per la costruzione di un autodromo. Ecco perchè il Presidentissimoooooooooo si allena all’alta velocità. Trapela anche che abbia già scritto un libro sull’alta velocità, che presenterà all’inaugurazione dell’autodromo alle prossime consultazioni elettorali Regionali.I vigili di Monasatir non hanno avuto difficoltà ad individuare il trasgressore, l’unico dubbio era se fosse un noto cantante dal ciuffo bianco o il presidentissimo.Ebbene contattato il cantante che risultava in vacanza all’estero, risultava che l’unico con quelle caratteristiche era il nostro noto Presidente.Non basta dire che si accollerà la multa,qui potrebbe ravvisarsi un palese caso di peculato.

  4. La foto dell’autovelox,essendo fatta da dietro non mostra la vera missione del nostro eroe!
    Infatti non mostra le renne che il buon SanFulvio Klaus guidava per distribuire doni a tuttiiii!!!!
    e poi vi lamentate !!INGRATI!!!!

  5. E bravo il nostro Presidente, si è fatto beccare in fallo; andava ad accompagnare un avvocato del Foro di Roma proprio il Giorno di Natale, ma invetane un’altra…. a chi vuoi darla a bere….Paghi di tasca? ma và…. paga ..paga, tanto sono sempre soldi NOSTRI. Galeotto fu l’autovelox, ma dove andavi veramente???Forse questo non lo sapremo mai, forse andavi così veloce con la macchina di servizio per portare una pratica di finanziamento per il “Melone Asciutto”, per essere il primo alla riaperture degli uffici della Regione? o stavi andando a provare un Cavallo all’Ippodromo del Poetto… per l’imminente apertura dell’ippodromo di TRUNCONI. Ma si rende conto le cose che stà dicendo Presidente… ci vuole far fare un’altra “magra figura” ad una prossima trasmissiuone di REPORTER a Rai tre…. stanno ancora ridendo per tutti i servizi che offre la ormai “defunta” Provincia del Medio Campiodano…. sagra del melone asciutto, cane da tartuffo e …… sagre della lumaca.

  6. non vorei mai arivare a tanto per me un bel foro in testa a tuti bastardi patentati non si puo piu tolerare a noi sempre meno servizi pero sempre piu tasse e loro sempre piu privilegi sta cosa qua finira solo con una rivoluzione non puo finire in democrazia perche ormai celano tolta per sempre abiamo dirito mascherato tanto fano sempre loro un artigiano puo morire di fame tanto paga tocco caca

  7. Perchè il Presidente porta l’auto istituzionale a casa sua. Era un’abitudine anche quando utilizzava l’Alfa 159 color carta da zucchero?
    Sarebbe curioso verificare se il buon Tocco, tempo addietro è stato multato con le stesse modalità e sempre con l’auto blu.La procura è giusto che indaghi.

    • Caro FULVIETTO da Serrenti (alias Mangioglio), in sa festa “manna” de Serrenti tanti arregodai e a bregungia ti cianta a bogai. I Villacidresi ti aspettano al VARCO a fine Febbraio 2013,nella sala ex PRETURA non ti vogliamo più vedere TU e la tua conbriccola. Saremmo decisi è fermi se non te ne vai ….. su MOMENTI è prontu po si sezzzi in groppa è po ti…. spediiiiiii ….. a Bidda Tuua a soooo de CORRU.

  8. È vergognoso più li paghiamo e più sono miserabili …vanno in giro con una macchina pubblica eh già con quello che costa la benzina!!stiamo attenti a non rieleggerli a febbraio l’unico modo per cambiare è mandarli tutti a casa!!!!!*

  9. Quando la persona è predisposta al malvezzo dell’utilizzo della cosa pubblica come fosse propria non si può avere che rabbia e voglia di giustizia. Perchè il politico in questione aveva l’auto istituzionale a casa propria? Ci sarebbe solo un modo per stroncare questo modo di fare(?) politica: L’ARRESTO e buttare le chiavi nel mare dove si vogliono allevare i gamberi.Ciò che continua a stupirmi è la fede politica dei lecchini che continuano a osannare il peggior presidente di provincia che l’Italia abbia avuto.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.