Per fare lo scrutatore serve la raccomandazione? SI, serve l’aiutino!

3

Un amico scrive sul mio profilo: “ciao riky, come funziona per fare gli scrutatori a Villa?(penso che anche da noi sia così)… la mia ragazza è andata in comune ad iscriversi alle liste e le hanno detto che dopo di ciò deve iscriversi ad un partito politico e deve far sapere al capo del partito che si è iscritta alle liste per fare la scrutatrice…quindi serve la raccomandazione?”

La risposta alla domanda è semplice è diretta; SI!!! Chiamala raccomandazione, spintarella, aiutino ma le cose stanno cosi, se non ti nomina un componente della commissione elettorale non potrai fare lo scrutatore.  

Il Consiglio comunale deve eleggere tra i propri componenti la C.E.C.  (Commissione elettorale comunale) nella prima seduta successiva alle elezioni, dopo aver proceduto alla convalida degli eletti (articolo 12 del d.P.R. comma 1 e articolo 41comma 3 del d. lg. 267 del 2000). La commissione è composta dal Sindaco e da tre componenti effettivi e tre supplenti nei Comuni cui sono assegnati fino a 50 consiglieri.

In passato la nomina avveniva tramite sorteggio casuale al computer (legge 95/1989), mentre attualmente la chiamata è diretta e nominativa (ovvero non casuale) (legge 270/2005). La riforma segna un ritorno al sistema in vigore dal 1948 al 1992, che prevedeva una ripartizione degli scrutatori proporzionale ai voti dei partiti nella precedente elezione.

Come già detto, la nomina dello scrutatore di seggio è compito della commissione elettorale comunale presso il comune di residenza degli aspiranti, e assegna gli incarichi per tutte le sezioni elettorali presenti nel territorio del comune. Comunicazione della riunione è affissa due giorni prima nell’albo pretorio dell’edificio comunale. La commissione deve votare all’unanimità un insieme di persone fra gli iscritti all’albo. Qualora dopo le prime due votazioni non si raggiunga l’unanimità, ogni membro della commissione può proporre 2 nomi e si vota a maggioranza. In caso di parità dei voti, è proclamato eletto il più anziano di età.

Queste norme si attuano in ogni comune d’Italia e chiaramente, sostenere che per essere nominati scrutatori si debba essere iscritti ad un partito è FALSO. Mi viene da pensare piuttosto, che qualcuno abbia parlato di partiti politici per “indurre in tentazione”  un libero cittadino (parlo dell’induzione all’iscrizione ad un partito politico) con il solo fine di indirizzare il suo voto alle prossime elezioni utilizzando la nomina a scrutatore come merce di scambio.

Il voto di scambio è UN REATO e si perfeziona quando il voto è dato regolarmente da un elettore, ma non motivato da scelte politiche frutto di riflessioni sincere e disinteressate, bensì corrotto da qualche tornaconto ricevuto da parte di chi si candida o chi per lui.

Riccardo Pibiri

Villacidro.info – 23 ottobre 2012

CONDIVIDI

3 COMMENTI

  1. Attenzione!
    Il tornaconto deve essere ILLECITO, o non spendibile legalmente
    Se io voto una persona affinchè questa porti i miei interessi, in maniera legale, è del tutto legale
    Un esempio
    Voto caio che promette di fare il possibile per fare approvare una delibera che mi riguarda (unico limite la legge) o che mi promette di fare pressione affinchè venga preso in considerazione una mia proposta

    Questo è LEGALE

    Ma se io voto mevio, che si propone di assumere mio figlio pinco in cambio del voto mio, e della mia famiglia, ecco, ciò è illegale.

  2. “Ma se io voto mevio, che si propone di assumere mio figlio pinco in cambio del voto mio, e della mia famiglia, ecco, ciò è illegale.”

    Se tu dai una cosa a me, io ti do una cosa a te.
    Questo è legale o illegale?

    Ti prometto un posto di lavoro se mi voti e fai votare per me.
    Questo è legale o illegale?

    Ti prometto di farti avere una casa se mi voti e fai votare per me.
    Questo è legale o illegale?

  3. è capitata la stessa identica cosa anche a me e a un’altra mia amica ,siamo salita dalla signora sindaco per delle spiegazioni e dopo tanti ra-giri di parole ci ha detto che non era assolutamente cosi ,però per sicurezza di tornare un mese prima delle elezioni per vedere se poteva fare qualcosa ,inutile dire che sono rimasta basita ,il pentimento è ancora in corso per averla votata .

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.