“Save Your Minde”: approda in Campidano il divertimento “intelligente”

5

La Cooperativa NORAX ha organizzato un’evento rock per la promozione della guida sicura, tutto tramite il progetto Europeo/Regionale “Notte Brava”.

“Balla e divertiti ma: dai la precedenza al cervello”. Questo è lo slogan dell’evento Save your mind che, oltre a proporre buona musica, accompagnerà il pubblico all’interno dell’evento con una gamma di servizi che permetteranno di conoscere tutta una serie di buone pratiche, relative alla prevenzione dei rischi e alla riduzione dei danni derivati dell’uso di sostanze legali e non.
L’evento si svolgerà sabato 21 gennaio al Biggest di Samassi con ingresso gratuito. La parte artistica si dividerà in due fasi:

– Alle 22.30 si parte con il live dei THE GIANNIES e dei LOVE BOAT
– A seguire ci saranno i dj set curati da DJ RAMON e dal duo tutto al femminile MUSIC IS MY BOYFRIEND

All’interno della discoteca sarà predisposta un’area di decompressione fisica e mentale nel quale chi ne sentirà la necessità potra rilassarsi e smaltire eventuali eccessi. Sarà data la possibilità di sedersi in maniera comoda, luci basse e musica a basso volume.
Per raggiungere Samassi sarà messo a disposizione gratuitamente un BUS NAVETTA per chi non ha la macchina oppure non vuole guidare. L’itinerario sarà: Guspini-Gonnosfanadiga-Villacidro-San Gavino-Sanluri-Samassi. Partenza alle ore 22 e rientro alle ore 6.

Inoltre, per garantire un rientro in sicurezza, a chi verrà in macchina sarà offerto un drink analcolico al GUIDATORE SELEZIONATO e la possibilità di effettuare il test etilometrico.
Infine si avrà anche la possibilità di dividere i propri posti in macchina con le persone che sono dirette nello stesso locale con il metodo del CAR SHARING, la pagina Facebook dell’evento funzionerà come taccuino per offrire e richiedere un posto in macchina. L’equazione è semplice: Meno traffico=Meno rischi. Più disponibilità=Più socialità.

L’evento su Facebook

Villacidro.info – 16 gennaio 2012

CONDIVIDI

5 COMMENTI

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.