Muscas vince il ricorso al TAR, la Giunta Pani approva la variante definitiva

50

Nonna Isa voleva costruire un multisala, la Giunta Fanni annullò una precedente delibera che approvava la variante di un comparto della zona industriale, il Patron ISA impugnò la delibera.

Un mese fa il TAR della Sardegna ha dato ragione al ricorso del patron Muscas promosso contro il Comune di Villacidro relativamente alla delibera N° 2 del 10/01/2011 (Giunta Fanni) che di fatto annullava per vizi di forma la precedente delibera del Consiglio, presieduto da Franco Sedda(PD), con la quale era stata approvata una variante al comparto SC1 della Zona Industriale.

Mercoledì il consiglio comunale, alla luce della decisione del Tribunale Amministrativo Regionale, ha riapprovato in via definitiva, così come fecce in prima istanza la giunta Sedda, la variante al comparto SC1 che permetterà al gruppo ISA di accorpare i lotti adiacenti, recuperando così le volumetrie per completare il Centro Commerciale e ampliare la struttura di vendita inserendo nell’offerta commerciale anche un cinema multisala.
Nello specifico si tratta di aggiungere al lotto di 65.000 metri quadri, dove sorge Sant’Ignazio(17.000mq di coperto), un secondo lotto di pari superficie, precisamente dove si tiene annualmente la fiera agroalimentare. Questo in prima battuta consentirebbe di realizzare altri 6.000 metri quadri di coperto per accorpare i due padiglioni del Sant’Ignazio.

In città gli umori sono contrastanti, c’è chi vorrebbe che Muscas portasse a termine il suo progetto per creare nuovi posti di lavoro e attività di svago con cinema, palestre e attività ricreative; c’è chi invece teme per il tessuto commerciale urbano, già indebolito dalle grosse strutture di vendita periferiche, indebolendolo ulteriormente. (A. S.)

Villacidro.info – 30 dicembre 2011

50 COMMENTI

  1. Complimenti a signor Giovanni bisogna essere fieri di avere un imprenditore così nel nostro paese almeno da qualcosa alla popolazione lavoro per la costruzione della struttura e centinaia di posti di lavoro dopo aver ultimato la struttura e a giorno d’oggi con la crisi che ce bisogna solo sperare che sia iniziato al piu presto. Tanti auguri a tutti di buon anno e speriamo che tra un anno con questa struttura ci siano tanti bisognosi di lavorare. Ancora complimenti signor Muscas e tutto il gruppo isa buon anno

    • bravo.peppe e direi bravissimo al sig.Giovanni auguro un grande successo per la sua iniziativa e visto che ci sono vorrei dire un mio perere a quanti hanno scritto e facile parlare criticare sempre ogni volta che qualcuno fa qualcosa se ha comperato a 30 invece di che 100 buon per lui non mi sembra che a villacidro ci sia la coda per aprire attivita nuove e poi diciamo la verita se non ci fosse uno come lui la zona industriale non esisterebbe nemmeno l´INVIDIA E UNA BRUTTA BESTIA BUON 2012

      • Anche l’ignoranza è una brutta bestia. Il problema non è la volontà imprenditoriale o l’incentivazione all’iniziativa privata, ma la mancata programmazione delle sviluppo del territorio è il coinvolgimento della cittadinanza nelle scelte che contano. Ancora una volta questa amministrazione crea dei gravi precedenti, ed inoltre, uno non è bravo se compra a 30 poi la collettività (tramite la politica) gli regala un plusvalore del 200% senza dare nulla in cambio, questo si chiama regalo e/o clientelismo. Sai che una norma regionale prevede che il 40% delle zone individuate nella famosa “archeologia industriale” posso essere convertite in area commerciale? Ad oggi non si sa nulla dell’idea di di sviluppo di quella zona. Non c’è nulla solo aria fritta ed amministratori irresponsabili…

        • Caro Bigfoot, mi dispiace ma non sono d’accordo con quello che scrivi. Cosa significa regalare il 200% senza avere nulla in cambio. Chi e che cosa si doveva avere in cambio? Io penso che se un imprenditore presenta e realizza un progetto, in cambio, come già hanno detto altri prima di me, crea posti di lavoro sia per la realizzazione che per l’attività una volta finita la struttura. Tu parli dello sviluppo della intera zona industriale, ma non mi sembra ci sia la fila al Comune per presentare progetti, quindi ben venga l’iniziativa del Sig. Muscas.

          • Sarei d’accordo con te se il sg. muscas avesse ottenuto il cambio di destinazione d’uso di quella zona a fronte di un progetto concreto per la realizzazione del cinema, ma a ciò che è dato sapere non è stato presentato alcun progetto. la verità è che lui sarà libero di realizzare in quelle aree ciò che più vorrà, compreso rivenderle a prezzi notevolmente maggiori. e se questo non è un regalo grande grande!!!!!!!!

  2. Ci sono delle dinamiche che forse non vi sono ben chiare se ringraziate il sig. Muscas. I posti di lavoro non si creano, ma semplicemente si spostano dalla piccola imprenditoria a conduzione familiare al lavoro dipendente retribuito (questo vale per i centri commerciali, non per la multisala cinematografica, che ovviamente è un servizio nuovo). Come al solito ci accodiamo al carro del più forte, ci accontentiamo delle briciole e siamo felici di cedere le nostre responsabilita, dimenticando che assieme ad esse cediamo anche la nostra dignità. Figli dell’opportunità immediata che non pensano al domani, auguri di un buon risveglio nel 2012!

  3. Il lavoro da dipendente con l’attuale crisi è un opportunita di rilievo!La nostra società è costretta ad accodarsi al + forte!Purtroppo le piccole realtà a conduzione familiare non hanno ne la volontà ne la possibilità di assumere personale!Poiche Villacidro è impanata ci tengo a far presente che la giunta non sta facendo nulla e ripeto nulla per l’inserimento dei giovani nel mondo lavorativo!é pur vero che nn bisogna scambiare il comune con l’ufficio di collocamento,però ho assistito a riprovevoli azione documentate anche da questo sito: concorsi “ad personam” ,societa culturali con sedi misteriose che hanno ricevuto favoritismi, e infine il neo “assistente”del sindaco, un pensionato regionale che percepirà circa 40 mila euro lordi!Che senso ha con tutti i laureati che ci son nel nostro paese andare a ricercare un pensionato regionale di Iglesias?é cosi oberato di lavoro il nostro sindaco da dover aver bisogno di un aiuto?Manco fosse sindaco di Cagliari!per fare il segretario sono necessarie competenze particolari??a me pare di no!A meno che sto signorotto non debba svolgere mansioni particolari( mascherando la sua presenza come assistente)e che nessun elemento della giunta è stato in grado di svolgere!Allora pure la giunta è non competente!Io da libero cittadino mi pongo tutte queste domande!Son stufo di vedere tanti giovani x la strada!E forse l’approvazione della variante giunge come una boccata d’aria!Sara poco ma ben venga!

  4. Ancora una volta l’amministrazione comunale ha dimostrato la più totale inadeguatezza a ricoprire il ruolo che la minoranza dei cittadini Villacidresi ha barattato con loro in cambio di qualche piccolo contentino.

    L’altro giorno nel più totale silenzio, si è approvata una variante che ha concesso un plus valore e un superficie di costruzione a gratis a discapito di tutti gli altri imprenditori che devono acquistare i terreni nella zona commerciale pagandoli al giusto prezzo di mercato. La vera vergogna è la più totale assenza di programmazione e di concertazione con l’imprenditore ad oggi li si può costruire quello che si vuole anche l’ennesimo centro commerciale. I mie concittadini che inneggiano e sorridono per il cinema gioiscono per nulla. NON C’E’ NESSUN PROGETTO PER LA REALIZZAZIONE DI UN CINEMA ci fatte abbindolare come polli e non approfondite le questioni che vi riguardano da vicino.

    I giovani e capaci amministratori comunali ( Compresi i consiglieri e assessori esponenti dei partiti della estrema sinistra) hanno accetto un pacchetto a scatola chiusa, disattendendo l’aspettative delle dovuta programmazione politica, perdendo il dovuto risarcimento ai cittadini Villacidresi per il regalo che è stato fatto all’imprenditore , e sopratutto NON si sa che verrà costruito!!! Non avete nulla da gioire…

    • Concordo. Il tanto sbandierato multisala era e rimane il classico specchietto per le allodole. Quello che realmente importa all’imprenditore è acquisire nuovo terreno utilizzabile (che ora vale nettamente di più) per poter coprire i due attuali fabbricati commerciali, ricavando così nuovo volume commerciale. Tutto questo a fronte di un bacino di utenza che è in grado di spendere cosa? Forse un biglietto al cinema, una volta l’anno, nel tanto decantato multisala.

    • Grazie del suggerimento ma sei arrivata seconda…perchè leggo, passeggio (in montagna , in spiaggia, in paese e ecc..) ma ogno tanto mi andrebbe di vedere anche qualche bel film senza dovere fare 45 km per cui spero che nasca il progetto e anche il multisala.
      Buon 2012 a tutti!

  5. Cinema: buona idea..non sono d’accordo con Alida..una persona può divertirsi leggendo un libro, camminando o andando al cinema..buona idea ma se ci sono davvero tutti questi favoritismi, è ovvio che non va bene!! che si richieda chiarezza e trasparenza degli atti.. e uguaglianza per tutti: se un piccolo imprenditore deve pagare 100 per un terreno, il sig. Muscas, solo perché è il sig. Muscas, non può pagare 30, se il terreno ha lo stesso valore e le stesse caratteristiche del terreno che il piccolo imprenditore vuole acquistare!! insomma, come al solito da un’idea buona e neutra devono sempre scaturire i lati negativi e “corrotti” della società e della politica!! auguri a tutti, svegli e addormentati che speriamo si sveglino!!

  6. Complimenti a tutti questi brontoloni che non si fanno riconoscere con tutti questi nomi strani,siete solo capaci a buttare fango su gli altri,di qualsiasi tipo sia l argomento e siete sempre gli stessi auguri anche a voi!!!

    • evitiamo di battibeccare tra utenti. Questo tipo di commenti vengono sempre rimossi. Ora lo lascio perchè serva da monito per gli altri utenti. Al secondo richiamo bloccherò la discussione e verrete bannati perdendo la possibilità di utilizzare il nick name e la mail usata per commentare.

  7. CIAO INNANZITUTTO . BUON 2012 a tutti. finalmente per pter svegliare questo blog a quanto pare si deve parlare del patron del gruppo ISA, oppure dell’attuale amministrazione comunale. che colpo di coda alla fine del 2011 li abbiamo tutti e 2 sullo stesso articolo. nel mio piccolo modo di vedere dico che l’attuale amministrazione comunale nulla potrebbe fare contro una causa vinta al TAR dal sig MUSCAS,se no quella di riapprovare in via definitiva la variante SC1 che permetterà al gruppo ISA di accorpare i lotti adiacenti.ben vengano certe iniziative con il periodo di crisi che stiamo attraversando , solo un posto di lavoro in più è già qualcosa, a tutti i commentatori contrari dico coalizzatevi ci sono tante altre aree industriali dismesse, presentate le vostre proposte e i vostri progetti, cosi come scrivete anche a voi i politici di turno regaleranno di tutto e di più, e avete la possibilità di mettervi in concorrenza con il sig MUSCAS.non voglio essere troppo ripetitivo, però penso ci sia solo ringraziare il sig MUSCAS per ciò che riuscito a realizzare da un vecchio rudere industriale, in altre parti d’ITALIA sarebbe ancora un rudere abbandonato e covo di zingari e tante altre brutte cose, un ringraziamento all’attuale amministrazione comunale che sta permettendo il RIAVVIO della nostra cittadina.lo sviluppo e il benessere nel 2012 non avviene rimanendo arrocati con la mentalità di una vecchia farmacia, VILLACIDRO non e solo via roma e bigiada e susu, per chi non se ne fosse accorto e per fortuna è cambiato tantissimo. CIAO A TUTTI di nuovo TANTISSIMI AUGURI per un BUON 2012 MARCELLO.

    • “che colpo di coda alla fine del 2011 li abbiamo tutti e 2 sullo stesso articolo. nel mio piccolo modo di vedere dico che l’attuale amministrazione comunale nulla potrebbe fare contro una causa vinta al TAR dal sig MUSCAS,se no quella di riapprovare in via definitiva la variante SC1”

      E’ davvero evidente la tua totale ignoranza dell’argomento. In primis ad oggi non c’è nessun riavvio, se non un posto di lavoro per un sessantenne di fuori paese dato con soldi pubblici per fare il segretario del sindaco ed inoltre, solo chi è totalmente asservito al volere del Sindaco non riesce a capire la gravità della scelta politica. Per tua informazione l’addizione di quella delibera non era un atti obbligatorio, se fossi venuto al consiglio comunale avresti sentito (dopo tanti sforzi il podestà l’ha ammesso) che nulla era OBBLIGATORIO!!! E non permetterti di parlare di Dott. Fanni e delle sue scelte perché non conosci l’argomento…

    • Al di là dei commenti che si possono fare riguardo agli argomenti in questione…
      la mia riflessione scaturisce dall’orrore che provo, come cittadina del mondo, nel leggere tra i commenti di marcello muscas, l’affermazione “rudere abbandonato, covo di zingari” …cari “signori consiglieri della maggioranza”, visto che colui che scrive è facilmente identificabile e chiaramente schierato in vostra difesa, mi chiedo come possiate avere al seguito persone che spudoratamente utilizzano un modo di esprimersi altamente offensivo per qualsiasi essere umano.
      …e chi lo ha scritto rifletta sulla gravità non solo dell’affermazione ma, cosa ancor più grave, del modo di pensare che evidentemente lo caratterizza.

  8. Bene, sono contenta, anche perchè si sa perfettamente che il motivo per cui era stata bocciata la costruzione non era dettato da altro che questioni personali. Io sinceramente sono più serena al pensare che i miei figli non devono andare fino a Cagliari la notte per vedersi un film, penso che lo stesso valga per gli altri genitori. E oltretutto è comodo anche per me!

    • Ma bocciata la costrizione di cosa? Vi entra in testa o no che NON c’è nessun progetto per il cinema? Siete una cosa allucinante!!! Ad oggi non c’è nessun impegno per la costruzione di un cinema o qualsiasi altra cosa. Quella variazione e a gratis e a scatola chiusa. E poi non dire balle!!!. Non c’era nessuna questione personale ma la questione interessava tutta la comunità di Villacidro e il sindaco Fanni ci ha tutelato fino all’ultimo a differenza di questo Sindaco che invece di garantirci ha lascito tutto al caso. E se invece del cinema vende i terreni? E se fa solo la copertura e poi il cinema non lo tira su? Non vedete ad un palmo dal vostro naso…

  9. …in consiglio comunale la minoranza ha cercato in tutti i modi di rinviare la questione e chiedere al sig. muscas un progetto o quanto meno un impegno per la valorizzazione a favore della collettività della zona…invece l’attuale maggioranza non ha voluto sentire ragioni e ha deciso di “accordare” al sig. muscas un cambio di destinazione urbanistica degli immobili senza richiedere niente…questo vuol dire che lo stesso muscas potrebbe rivendere domani i beni con un valore triplicato , e non realizzare proprio niente…ma ripeto..la maggioranza non ha voluto sentire ragioni…e invito Carruez a partecipare ai consigli comunali prima di dire che le cose si svolgono nel silenzio completo…evidentemente non era presente, visto che se n’è discusso per almeno un ora e mezza..

    • Probabilmente sei uno dei pochi che ha alzato la testa!Comunque il mio pensiero riguardo la giunta che sta in silenzio, o meglio, non è competente, è riferito relativamente all’assunzione del segretario personale del sindaco:PERCHE QUESTA ASSUNZIONE?E’ Lecito che io pensi che le persone che circondano il 1 cittadino non siano competenti, o no?!Ciauo ti auguro buone feste!

  10. Ci mancava giusto un pò di iniziative rivolte al divertimento. Un altro sportello bancario per l’industria dello svago, ci mancava qualcosa in cui poter spendere i soldi, non sapevamo come, appunto. Spero non sia il risultato della marcia per il lavoro. Tutte lì le idee per il nuovo sviluppo del paese….?

  11. Belloooo, sono troppo felice…finalmente ci saranno nuovi lavoratori che verranno sfruttati…dove la loro dignita’ verra’ ridotta a zero….costretti a sottomettersi a lui a causa della fame…ma po caridadi!!!

  12. che bello sentire l’energia positiva dei miei paesani!!!! ma cosa avete paura di iniziare un periodo lavorativo??? sempre così, le novità vengono ricevute con tanta invidia e pessimismo!!! perchè non si sentono i ragazzi giovani??? cosa ne pensano quelli che vanno a cagliari ed in altri paesi più retrogradi del nostro???

    • io sono favorevole al cinema ma il progetto del multisala che tanto faceva discutere dov è ??? sperando che il signor MUSCAS dia posti di lavoro e non schiavizzi le persone … perche il male che fai prima o poi ritorna…speriam bene

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.