Acqua razionata dal potabilizzatore di Villacidro

2

Da sabato 3 dicembre fino a oggi nei Comuni di Arbus, Villacidro, Siliqua, Vallermosa, Gonnosfanadiga e Guspini, acqua razionata.

Il provvedimento si è reso necessario per far fronte alla diminuzione di acqua grezza, di qualità accettabile, in arrivo all’impianto di potabilizzazione di Villacidro.
Le interruzioni dell’approvvigionamento idrico all’utenza si verificheranno nella fascia oraria tra le 16 e le 6 del mattino successivo.

Intanto monta la protesta, “anche questa mattina ci siamo svegliati – racconta Valentino Pilleri, villacidrese – e con enorme sorpresa ci siamo accorti che non avevamo l’acqua, dovvendo preparare i figli e noi per andare a lavoro ci siamo dovuti arrangiare con pentole d’acqua riscaldata. E’ mai possibile – prosegue Pilleri – che non si possa avvisare la popolazione in modo tale che ci si organizzi?”

Nel sito internet di Abbanoa campeggia un avviso di restrizione della fornitura di acqua potabile a causa della precaria qualità dell’acqua in arrivo dalla diga di Montimannu al potabilizzatore di Giarranas.
A partire da domani però tutto dovrebbe tornare nella norma.

Villacidro.info – 6 dicembre 2011

CONDIVIDI

2 COMMENTI

  1. Solo abbanoa può lasciare i cittadini senza acqua ed il comune – socio di abbanoa – non contesta il disservizio.Quanto tempo acora si dovra tenere in essere un carrozzone come abbanoa che vessa i cittadini e non fa nulla per migliorare il servizio ridurre i costi dell’acqua ed eliminare le costanto perdite delle tubazioni?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.