Sorpasso azzardato, tre feriti

45

“L’incrocio maledetto” non da scampo agli automobilisti villacidresi.

A tre anni dall’apertura del supermarket della catena Iper Pan, situato lungo la provinciale 61, al limite del centro abitato, ancora nessuna soluzione è stata trovata per limitare i numerosi incidenti che puntualmente si verificano davanti all’imbocco del punto vendita. L’ultimo, di una serie lunghissima di sinistri stradali, si è verificato sabato 14 maggio.

La dinamica dell’incidente, ormai, è sempre la stessa. Un sorpasso azzardato effettuato in velocità travolge l’auto che tenta di guadagnare l’entrata del market svoltando sulla sinistra. Sabato scorso si è perpetrato il solito copione.
Sono le 17, una fiat punto è ferma in mezzo alla strada, in attesa di effettuare la rischiosissima manovra. Entrare indenni nel parcheggio del supermercato è ormai una scommessa. Alle spalle della punto sopraggiunge a velocità sostenuta un’altra utilitaria, guidata da P.E. , 35 anni, residente a Villacidro. L’uomo tenta di effettuare il sorpasso proprio quando la Punto è in procinto di completare la manovra. Nella Punto è presente, oltre al conducente, un altro passeggero. Lo scontro è stato inevitabile e particolarmente spettacolare. Le punto è stata letteralmente scagliata contro il muro a ridosso della carreggiata.
Subito si è temuto per l’incolumità dei passeggeri ma, fortunatamente, nessuno ha rischiato la vita. Il celere intervento della polizia municipale ha favorito  l’arrivo dei soccorsi del 118 di Guspini, che hanno subito trasportato i tre feriti presso l’ospedale Nostra Signora di Bonaria di San Gavino.
Il passeggero della Punto e l’autista dell’auto colpevole del sorpasso azzardato sono stati dimessi subito, dopo gli esami di routine, mentre il terzo coinvolto nell’incidente è stato posto sotto osservazione a seguito del profondo taglio riportato alla base della testa, frutto del colpo subito durante l’urto.

La mole di sinistri lungo la strada che, dal Capoluogo di provincia porta allo svincolo per la Statale 196, aveva convinto l’ex sindaco Ignazio Fanni ad occuparsi del problema circa un anno fa. Anche i titolari di alcune attività, dislocate nei pressi dell’incrocio, si erano resi disponibili a cedere parte dei loro terreni per la creazione di una rotatoria che facilitasse l’entrata e l’uscita nel tratto di strada. Nonostante gli incidenti abbiano continuato a verificarsi con cadenza quasi mensile il problema è stato accantonato.

Villacidro.info – 18 maggio 2011

CONDIVIDI

45 COMMENTI

  1. Io inizierei col mettere i dissuasori di velocità elettronici a led con messaggio variabile incorporato! Se n bastassero, dissuasori di velocità (non quelli tradizionali)ma quelli muniti di dispositivi elettronici che rivelano la velocita al passaggio della vettura e qualora questa sia suxiore ai limiti ammessi, scatta la foto!!la rotatoria mi pare sia l’ultimo rimedio da attuare!

  2. io continuo a chiedermi quanto coraggio può avere una persona nel sorpassare un auto che deve svoltare a sinistra con tanto di indicatore di direzione !!! a me succede nella 196 quando devo svoltare a serramanna … sono costretto a svoltare delle volte rischiando di finire in cunetta per non essere tamponato da automobilisti (se cosi li possiamo chiamare) che per la loro smania di correre e la loro fretta se ne fregano di tutto e di tutti !!!

  3. Peccato che il problema sia la strada che non e’ stata adeguata al negozio che e’ sorto senza le dovute strutture a corredo.La strada per chi non l’avesse notato presenta ancora le linee tratteggiate e non una continua spezzata dove serve. Tenendo conto che su quella strada sarebbe sorto quel negozio si doveva prevedere l’afflusso di veicoli(per di piu’ nel negozio si dovrebbe entrare solo da una parte e uscire dall’altra, come si dovrebbe anche fare nei distributori, ma pochi sanno che anche nei distributori vi e’ un ingresso e un uscita prestabilito e questo e’ codice) e quindi si dovevano prendere le normali precauzioni che si prendono in questo caso come la corsia per chi effettua la svolta e la corsia per chi esce da negozio. Come sempre l’interesse prevale sul buon senso..a prescindere da quello che e’ successo, negli anni passati non si e’ mai registrato nulla su quel tratto, chissa’ perche’. Poi un’altra cosa quando si svolta a sinistra si deve prevedere anche che qualcuno potrebbe non aver capito bene che cosa stiate facendo(torto o ragione), sopratutto quando si mette la freccia a sinistra e si rimane a destra (fermi o lentissimi). Io nell’incrocio di Serramanna non ho mai avuto problemi, perche’ metto la freccia e mi sporgo per quanto posso a sinistra e rallentando adeguatamente prima, in modo che dietro capiscano e vedano, e non mi e’ mai capitato nulla(anche avendo due o piu’ vicoli dietro), forse stabilisco i tempi e le modalita’ con cui fare una manovra che ritengo pericolosa, e so che la freccia da sola non basta mai quando si svolta a sinistra e guardo minimo dieci volte prima di effettuare la svolta. Mentre io vedo gente che quando viene presa dice:” io avevo messo la freccia” (ma non aveva guardato dietro prima di svoltare), ricordiamoci che clacson e freccie non ci fanno da scudo, quello che ci protegge e’ il buon senso e frenare quando serve e fare le manovre con il giusto modo, perche’ poi quando capitano, colpe o non colpe, ci diciamo se avessi fatto cosi’ non mi sarebbe successo, ecco questa cosa pensiamola prima che avvengano queste cose.

    • Citazione luis-
      ”perche’ metto la freccia e mi sporgo per quanto posso a sinistra”
      Sai che è proprio in questo modo che succedono gli incidenti?
      Quando devi svoltare a sinistra, è preferibile restare sempre a destra..perchè se metti le ruote verso sinistra, e qualcuno tenta di superarti a destra (come accade sempre)ti potrebbe spingere e buttare nell’altra corsia..e se arriva un’altra macchina..ZAC!
      Il problema è che a troppi piace correre, punto e basta.

      • Ciao Edward, codice della strada alla mano, quando devi svoltare a sinistra ti devi mettere nella parte sinistra della strada. Questo per favorireil il flusso della macchine che sempre stando al codice della strada, in quel momento, possono superarti a destra. Questo fa parte del codice della strada ed e’ quindi prassi normale superare a destra se stai girando a sinistra. Purtroppo se c’e’ qualcuno che ti spinge, quel qualcuno nn dovrebbe avere la patente, punto e basta. Per delle persone incompetenti nn bisogna cambiare il nostro modo di guidare ma sempre seguire il codice della strada altrimenti perche’ l’abbiamo studiato se ad un certo punto ognuno fa quello che vuole!!!!!!

      • Carissimo Edward..ecco che prima di contraddirmi, dovresti informarti su cosa dice il codice della strada, se hai la patente dovresti averlo studiato e quindi seguirlo. Purtroppo gli incidenti capitano perche ci sono persone che fanno manovre che non dovrebbero fare, come stare a destra per svoltare a sinistra, ecco allora che non vedi chi soppraggiunge. Non mi invento nulla….

    • hai propio ragione quel negozio non doveva nascere eppure e nato .io dico ormai c è e mi auguro che l aministrazione comunale faccia subito qualcosa si registrano una media di tre incidenti settimanali e per fortuna con nessun morto dovrebbero fare linea continua arrivare al ponte circovalazione e salire solo cosi si puo risolvere

  4. scusate un pò ma da tre anni a questa parte l’amministrazione comunale con il susseguirsi di tanti incidenti non si è mai posta il problema anzichè criticare l’operato di vecchie amministrazioni???????? l’assessore di competenza anzichè dedicarsi solo a far cambiare quasi una volta alla settimana al cambio di cartelli di sensi unici ???? stiamo attenti su quel tratto di strada non esistono ancora neanche le strisce pedonali. se non sono riusciti a risolvere un problema cosi in 3anni cosa pretendevano di rivincere le ELEZIONI COMUNALI con le BOLLICINE dell’ acqua del lavatoio in campagna elettorale.

    • Ciao Marcello, nell’articolo c’e’ scritto che la vecchia amministrazione stava cercando un rimedio ma purtroppo sappiamo tutti come e’ andata a finire (nn c’e’ stato il tempo). Purtroppo quando si fanno opere nuove, e’ una buona idea anche pensare al flusso delle vetture che cambiera’, il tratto di strada sara’ piu’ trafficato e gli incidenti aumenteranno. Tutto questo si deve studiare prima di realizzare l’opera e nn dopo. Dopo si possono fare delle correzioni all’opera; invece a Villacidro non si pensa mai a queste problematiche e si agisce sempre dopo. Esempi c’e’ ne sono tanti, te ne cito uno come la zona industriale trasformata oramai a centro commerciale e solo dopo anni si e’ trovato il modo di costruire 2 rotonde che sono anche inutili perche’ la soluzione poteva essere molto piu’ semplice. Per finire nel nostro paese la sicurezza della vibilita’ stradale viene sempre dopo perche’ sembra che della sicurezza del cittadino nn importi a nessuno. Un altro esempio sono gli alberi, belli da vedere ma che impediscono la visuale quando si esce da un incrocio e bisogna sporgere il muso della macchina con tutti i problemi che ne derivano.

    • Mi sono dimenticato anche un cosettina visto che hai citato le strisce pedonali. Nella mia via sono da 20 anni che chiediamo di cambiare i cartelli ormai scoloriti e di rifare le strisce pedonali ma questo non e’ ancora accaduto (e incidenti ne capitano sempre). Prova a venire vicino alla scuola di Via Farina e fatti un giretto. In quella zona tutte le amministrazioni comunali (da 20 anni) si sono dimenticate di fare il loro lavoro e non solo l’ultima, quindi basta con la campagna elettorale, in questo caso dovrebbe interessare il buon senso e la sicurezza dei cittadini indipendentemente dal colore politico.

    • PERCHE FUORVIARE DALL’ARGOMENTO X RICADERE NELLA POLITICA?s
      COMMETTIAMO CHE LA NUOVA GIUNTA PRENDERA’ IN CONSIDERAZIONE IL PROBLEMA, A TEMPO DEBITO, ATTUANDO COME SOLUZIONE LA COSTRUZIONE DI UNA STUPIDA ROTATORIA!

      • Carruez, ho solo commentato. Alla fine se vedi ho scritto che dovrebbe interessare il buon senso e la sicurezza dei cittadini indipendentemente dal colore politico. E naturalmente per buon senso intendo anche quello di chi guida, ricordandoci che nella strada non siamo mai soli.

        • infatti nn era rivolto a te! era x mantenere i toni pacati a partire da marcello!non è un argomento “caldo” del resto, nonostante siamo a pochi giorni di distanza dalle elezioni del 1°cittadino possiamo incominciare a lasciar perdere gli strascichi dell’elettorato e fornire dei consigli alla giunta, destra e sinistra che sia!

  5. salve !! cito lewis !! senti un pò nella 196 ti risulta ci sia l’iper pan???? a me no !!! peccato che io stavo per essere tamponato diverse volte con freccia regolare da prima di 100 metri dal segnale proprio perchè nessuno guarda!! eppure un giorno ho dovuto inchiodare le ruote perchè io avevo la freccia con svolta a sinistra e mi hanno sorpassato !! la questione e che bisogna rispettarlo sto benedetto codice della strada e guidare con il cervello attacato al resto del corpo !!!!

    • Conan, però bisogna considerare un’altra cosa 🙂
      Se non c’è lo spazio per far passare un’altra macchina (La corsia è troppo ristretta, o sei in un tratto abbastanza pericoloso (196) Sarebbe consigliabile stare sulla destra, con le ruote dritte (O, seguendo il codice, mettersi sulla sinistra si, ma con le ruote dritte 😉

    • Io so solo che quando metto una freccia a sinistra su una strada come la 196 nell’incrocio per Serramanna(che c’entra il negozio, e’ il modo di guidare vhe e’ importante), quello che mi vede se non mi sporgo un attimo, e’ solo la vettura che sta dietro di me. Se penso a questo non do’ neanche per un attimo per scontato che chi e’ dietro di me solo perche’ ho messo freccia mi veda(anche perche’ le vetture dietro a me possono essere piu’ di una), ritengo che la prudenza non e’ mai troppa, ma bisogna sapere cosa e’ la prudenza e cosa e’ la convinzione di saper guidare. Posso dire chi sa guidare o chi no dal modo in cui ha la macchina, da come sono messi gli specchietti , per non parlare del modo come li usa e dal modo in cui attraversa gli incroci. Di solito chi ha tante ammaccature nella vettura, anche se causate dagli altri, non e’ che abbia una guida attenta. Io sto bene attento a non mettermi in situazioni di pericolo, avendo e cercando di avere sempre una certa visuale/distanza dagli altri e cercando di rispettare distanze e facendo notare il piu’ possibile le mie manovre. Molte volte anticipando le mosse di altre persone si evitano i sinistri, anche tamponamenti allungando la frenata. Ritengo che non sempre quando ho la precedenza mi hanno visto oppure basta suonare per farti notare, a volte anche se non ho la precedenza ma vedo una persona in mezzo alla strda con il veicolo, cerco di agevolargli la manovra, facendolo passare e non invadendo magari un’altra corsia. Ci vuole buon senso e basta, quando capitano poi a dare le colpe. Se il codice della strada fosse rispettato, dagli incroci agli ostacoli sulla strada, agli ingressi fatti il fretta e furia perche’ il negozio e’ di imminente apertura, forse certi sinistri non capiterebbero, oppure capiterebbero in maniera ridotta.

  6. un altra cosa !! io devo tener conto che da dietro sorpassano se ho le freccia??? ma stai scherzando spero !!!!! il colmo !!! allora se uno mi tampona è colpa mia che sono fermo??? alèèèèèèè!!! che bella politica

    • Ciao SHJK, non so bene a chi tu stia commentando ma penso che siccome ci sono persone che non pensano quando sono alla guida allora e’ meglio prendere tutte le precauzioni necessarie. Quindi accertarsi sempre quando si mette la freccia che gli altri la vedano anche perche’ sarai d’accordo anche tu che e’ sempre meglio evitarlo un incidente indipendentemente da chi ha ragione. Per esempio se vedo un camion (o anche macchina) avvicinarsi ad un incrocio mi accertero’ che mi lasci passare se io ho la precedenza.
      Naturlamente se ti tamponano da dietro tu avrai sempre ragione ma avrai anche dolori che forse si sarebbero potuti evitare. Abbiamo sempre in mano un mezzo e dobbiamo fare sempre attenzione a cosa stiamo facendo in quel momento.

      • bè si hai perfettamente ragione su questo punto infatti mi hanno sempre fatto notare anche se la precenza è la mia mai dar bulla per scontato !! è vero e sempre meglio evitare un incidente perche anche se fai solo danni di carrozzeria è comunque una rottura !! che dire ragazzi un incidente può capitare a chiunque .. occhi aperti la vita è una ed e bello viverla al meglio !! io ho la patente solo 2 anni e ne ho viste di tutti i colori !! mi è persino capitato di avere la precedenza e oltre al fatto che mi hanno quasi tamponato tu insultano anche !!! heelp 🙂

  7. salve a tutti chi piu di me vede in diretta certi incidenti e credetemi il problema è serio ed è all’ordine del giorno, certe situazioni avvolte si concludono all limite e si sfiora l’inevitabile…..
    vorrei dire pure la mia,senza creare nessun tipo di polemica,e se posso,come sempre ho fatto essendo il primo a soccorrere,, e credettemi ne ho visto, di peggio e in certi casi o dovuto fermare pure la vendita del distributore per potermi mettere a dirigere il traffico in attesa che qualche vigile o carabiniere si presenti.punto primo il comune nn centra pecrchè dal cartello di villacidro in poi,è compito della provincia,secondo do merito a tanti di voi dicendo pure io che una rotonda nn risolverebbe il problema,cari amici bisogna rispettare il codice della strada dove dice che in prossimita degli incroci è vietato il sorpasso,se si vuole svoltare,la freccia va messa 150m prima di effetuare una svolta sia a dx che a sx,essere coscienti ed avere gli occhi attenti sul veicolo che ci precede,prima di affetuare qualsiasi altra manovra,rispettare le distanze di sicurezza,ecc ecc ecc..xkè credetemi la maggior parte di incidenti anzi tutti gli incidenti sono per colpa di distrazzione associata alla velocità,e ignoranza nel condurre i mezzi(certi impegnati ha parlare con il cell,certi a truccarsi,certi guardando la tizio si è comprato le patatine all’ harDis,certi lo ammetto salutando il gestore della Q8)quindi in ultima battuta dico stiamo piu attenti a quello che facciamo
    possono mettere mille auto velox 100 rotonde e altrettanti cartelli,ma il buon senso parte da noi stessi nel momento in cui ci mettiamo alla guida.. cmq io ci sarò sempre e saro il primo cmq a soccorere, sperando che questo sia l’ultimo incidente buona serata a tutti

  8. Ragazzi anche io percorro la 196 in direzione Serramanna e confermo che ne succedono di tutte i colori, in troppi (neopatentati e non) non rispettano il codice della strada, è assurdo ma oramai la gente sorpassa ovunque senza preoccuparsi degli altri! Ogni volta che devo svoltare tremo per paura che qualcuno mi sorpassi e succeda il disastro, ed in alcuni casi è quasi successo. Tornando all’incidente in questione c’è poco da aggiungere, a mio parere non è un punto particolarmente pericoloso, sono gli automobilisti selvaggi a rendere ogni tratto pericoloso, occorrono magggiori controlli da parte delle forze dell’ordine, maggior sensibilizzazione, far capire che non ha senso mettere in pericolo la vita altrui per un sorpasso spesso inutile!

    • ciao sono d’accordo con chi dice che non è la rotatoia che può risolvere il problema . spetta ad ognuno di noi essere prudenti . io orma è 40 anni che guido e grazie a dio non ho mai avuto problemi . ho sempre viaggiato fuori sia per lavoro che per altre esigenze . come da un po di tempo a questa parte per problemi familiari vado molto nella zona del sulcis. cavolo vedi certi sorpassi che ogni volta dico gesù aiutalo. e ogni 2 3 giorni c’è un mazzo di fiori nel ciglio delle strade. un giorno ho dato un passagio ad un signore e mi ha detto : guidi come un uomo ma con la prudenza di una donna . è vero corro solo dove e quando posso , pensiamo che nelle strade non siamo soli. rispettiamo il codice della strada se l’hanno attuato a qualcosa serve o no ???????? andate piano c’è sempre una persona che vi aspetta. grazie

  9. Ma…perchè una rotatoria? non è un incrocio…è un ingresso! C’è poco da fare, bisogna stare attenti, che li c’è un ingresso è evidente, l’iperpan non è invisibile, e se una macchina si ferma…con o senza freccia…non la si puo’ superare in velocità, si rallenta, ci si accosta e si valuta se superare o stre fermi e aspettare…non cerchiamo scuse.

  10. Basterebbe un bel divieto di svolta e una striscia continua, non servono rotonde e se uno vuole girare per quel negozio scende un po’ piu’ giu’ e si fa il cavalcavia. Se questo non andasse bene al negozio, la rotonda siccome serve a quell’opera mi fa il piacere di costruirsela. Continuiamo a confondere il pubblico col privato, ti sei costruito un negozio devi pensare anche alla viabilita’, e non con i soldi pubblici. Solo in Italia succedono ste cose.

  11. State scherzando vero? rotonde, divieti, cavalcavia……..la colpa è di chi nn sa guidare e nn sta attento! a villacidro ci sono un pò troppe gelosie, scommetto che se fosse sorto al posto dell’iper pan il famoso multisala le critiche nn ci sarebbero state. Questa è ignoranza!ma se fosse successo l’incidente perchè una macchina proveniente da sangavino doveva entrare a rifornire al distributore di fronte? vergognatevi! ma ne avete mai visti incroci pericolosi? quali sarebbero gli incidenti settimanali che succedono li? fatte una cosa, quando nn sapete guidare rimanetevene a casa!

    • ciao 10centesimi ancora nn capisco xke usare certi pseudonomi per entrare a commentare.. cmq ognuno di noi è libero di fare quello che vuole,sempre però portando rispetto per gli altri,xkè qui si sta solo cercando di condividere delle opinioni senza trattare nessuno da ignorante. allora nn vedo xkè tu debba farlo.. qui nessuno e geloso di nessuno mi sa tanto che ti senti colpito cosa sei il gestore o titolare dell’iper pan?? che parli cosi??e poi nn vedo perchè uno se fa una osservazione tu devi puntare il dito e dire che ci dobbiamo vergognare,cmq anticipatamente ti porgo le mie scuse se legendo ti sei sentito offeso ciao 10 centesimi visto che nn hai un nome e cognome..

  12. perchè se ti scrivo il nome cosa ti cambia? mi pare di nn essere stata l’unica ad utilizzare uno pseudonimo, quindi perchè ti riscaldi tanto cn me? forse ho colpito in pieno? mi pare di non aver insultato nessuno e ti ricordo che tutti, compresa me, siamo ignoranti , chi più chi meno(sempre che tu conosca il significato)! ho solo detto la mia, dato che a partire dall’articolo, sembrava molto di parte, dato che il problema per molti è il supermercato e non avete menzionato nessuna delle strutture circostanti!mah!secondo te il propietario si sprecherebbe a scrivere qui?o magari porterebbe i dipendenti a manifestare davanti al comune per ottenere qualcosa a suo favore? penso che ci siamo capiti a cosa volevo alludere!
    nn capisco perchè mi sarei dovuta sentire offesa, hai detto la tua e basta, mica hai offeso! non avrei dovuto scrivere vergognatevi, di questo me ne pento!ma era rivolto a tutte le persone che pensano la strada sia sua, infischiandosi di chi si ha affianco e i terzi che si possono convolgere!ciao da 10 centesimi!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.