ProgRes smentisce l’appoggio alla lista “Anch’io per Villacidro”

132

Riceviamo e pubblichiamo la smentita di ProgRes, relativa alle dichiarazioni rilasciate dal candidato sindaco della lista civica “Anch’io per Villacidro”

ProgReS – Progetu Republica del Medio Campidano smentisce le dichiarazioni del candidato alla carica di Sindaco del Comune di Villacidro Antonio Silanos.

Progetu Republica non fa parte ne appoggia in alcuna forma la lista civica ed il candidato a alla carica di Sindaco del Comune di Villacidro Signor Antonio Silanos e smentisce pubblicamente quanto riportato da alcuni mezzi di informazione locale.

Progetu Republica è un Partito formato da centinaia di cittadini sardi che non rifiuta dialogo e confronto con altre forze politiche senza per questo esserne alleato o coalizzato in modo alcuno.

Allo stesso modo gli attivisti e gli esponenti di ProgReS, ognuno nel proprio paese, così come ascoltano e dialogano con la società, dialogano e si confrontano con i gruppi d’interesse, i movimenti e gli esponenti politici locali senza che questo confronto o questo dialogo costituiscano vincoli o ancor meno alleanze con Partiti unionisti o autonomisti.

Il Coordinamento Regionale del Medio Campidano

Simone Lisci

Resp. Comunicazione ProgReS Campidanu e Mesu

Villacidro.info – 14 aprile 2011

CONDIVIDI

132 COMMENTI

  1. mi chiedo a chi possa giovare un’alleanza con un partito che fa della demagogia, del separatismo, del populismo anti-italiano la propria forza, senza avere uno straccio di idea o progetto economico per la nostra isola. Vorrei sapere quali sono gli interventi che propongono per innescare un processo di sviluppo duraturo nella nostra provincia (eccetto rivalutare la figura storica di Eleonora d’Arborea).

    • Caro Marcello non so cosa sia piu’ demagocico i vostri manifesti elettorali e le vostre solite promesse oppure un percorso che parte dalla coscienza per arrivare a soluzioni concrete. Forse gli indipendentisti sono quelli che hanno fatto piu’ proposto di quanto tu creda e i politicanti servi le hanno pure copiate vedi Mauro pili con il suo UNIDOS..per raschiare un po’ di voticini qua e la’. Nessuno è come dici Anti.italiano cumprendiu? Sei tu che demonizzi ed usi parole improprie. sardigna no est Italia non vuol dire sardigna odia s’italia ti è piu’ chiaro il concetto? saludi e trigu

      • aggiungo .. non so chi siano questi progrem , conosco però chi lavora da anni per una sardegna Migliore lontana dalle politiche Fallimentari che derivano dalle scelte di gentaglia che sta a Roma seduta a prendere migliaia di euro. Politiche Italiane decise a tavolino nelle stanze di qualche segreteria politica di partito. Mi piace chiamarli Movimenti indipendentisti e non Partiti qua sta la differenza.

      • Caro Campidanesu ,,!ma tu conosci Mauro Pili,.?son sicuro di noo,.!Io sii,.!Mauro Pili è l’esempio di una politica nuova,, basata sui fatti e sul concreto impegno x la Sardegna e i Sardi,.!Dovresti essere orgoglioso di avere una persona ke dedica la sua vita x avere una Sardegna migliore.!fossero tutti come lui,, sti politici,.!avremmo sicuramente una situazione piu’ positiva,.!

        • Ma Mauro Pili quale? Quello che ha ricevuto il tapiro per aver letto il programma elettorale della Lombardia? Quello li? Mamma che fallito! Dopo una figura del genere sarei emigrato in Madagascar! Poteva avere spazio giusto nel PDL!!

          • Vale: La tua risposta è tipicamente da PDl ! Io non so quani neuroni abbia tu, ma sono sicuro che non avrei mai letto seriamente il programma della Lombardia ( con telecamere e giornalisti appena eletto Presidente della Regione SARDEGNA) senza neanche accorgermene, hai ragione, non sono un genio ma fino a lì sono certo che ci sarei arrivato! O forse neanche tu te ne sei accorto/a? Perchè sè è così tutto torna…

  2. Le dichiarazioni del candidato Sindaco Antonio Silanos confermano esattamente ciò che il Sig. Lisci vorrebbe smentire: la lista Civica “Anch’io per Villacidro” non è appoggiata dai partiti. Essa si avvale dell’adesione, dell’apporto e del contributo di persone di diverse estrazioni politiche, tre cui due di esse dichiaratamente appartenenti al movimento ProgRess. Il loro contributo anche alla stesura del programma è stata preziosa per le loro idee condivise e probabilmente riconducibili al loro movimento di appartenenza, coerentemente con quanto affermato dal Coordinatore Regionale del Medio Campidano, “gli attivisti e gli esponenti di ProgReS, ognuno nel proprio paese, così come ascoltano e dialogano con la società, dialogano e si confrontano con i gruppi d’interesse, i movimenti e gli esponenti politici locali senza che questo confronto o questo dialogo costituiscano vincoli o ancor meno alleanze con Partiti unionisti o autonomisti”.
    Consiglierei al sig.Simone Lisci di riascoltare l’intervista, per la sua e nostra tranquillità.

    • Scusi ma si sta facendo un grande baccano e forse lei non ha ben capito, Esiste un video, esistono delle dichiarazioni ed esiste la conferma di chi ha partecipato alle riunioni, quindi di cosa stiamo parlando? E’ evidente che qualcuno è stato preso per le orecchie dalla dirigenza di progrem per la figura quantomeno ridicola che hanno fatto. Secondo me però con una lista di centro.destriodi italianisti imboscati da civica ci stavano pure bene. Villacidro merita de prusu di questi teatrini tristi tristi. I villacidresi veramente Liberi vigileranno sulla futura amministrazione.. potete contarci

      • Bravo! I Villacidresi liberi hanno il dovere di vigilare sull’operato delle amministrazioni. Il voto è una delega che non esime dall’interessamento e dalla partecipazione. L’importante è che l’amministrazione sia trasparente e non occulti il proprio operato.

      • Jan Palach si è arso vivo in nome della libertà.
        Veda, io credo che i partiti, oggi, siano autoreferenziali e non rappresentano più i cittadini e le loro istanze. Non avrei nulla con i partiti se fossero aggregazioni di uomini che, condividendo le idee, si riconoscano sotto uno stesso simbolo. Non accetto l’idea che siano i partiti a chiedere che siano i cittadini a piegarsi alle loro logiche in funzione degli interessi di parte e della loro autoconservazione, non per il consenso, quindi, ma per il potere. Personalmente non ho alcuna tessera. Ciò nonostante in una competizione elettorale, dove invece è possibile ancora eleggere gli uomini per quanto li conosciamo ed apprezziamo, la loro appartenenza o meno ad un partito è un fatto secondario. Una lista Civica ha quindi il compito di essere sganciato dalle logiche e dalle influenze dei partiti ed
        i candidati si impegnano a lavorare per l’interesse della collettività e non per una sola parte.

        • Curatti voto 4. Giocatore senza fiato cerca di dare un contributo alla non disfatta elettorale, tira di qua e di la senza centrare mai la porta, avrebbe bisogno di fare un pò di tecnica in più magari facendo anche un allenamento differenziato,nel tiro si potrebbe accostare a Paperino che ha i piedi piatti ma lui purtroppo non è un fumetto.Piedi storti!!!!!!!!!!

        • @Sergio: non avrai la tessera ma sei demagogico come tutti i politicanti. Per quanto riguarda progres credo che sale ci abbia visto giusto, al di là di qualche militante sincero probabilmente questa è un’emanazione di qualcuno che itnende spezzare ancor più il movimento indipendentista sardo. Cose già viste in passato con il PSD’AZ, ch eora si trova addirittura a destra..Nulla di nuovo insomma.

          Ret Marut

  3. che dire, Progest ci ha fatto una sonora figuraccia… in tutti sensi.
    In primis vengono smentiti da chi ha assistito alle riunioni di lista.
    Ma poi quale credibilità hanno? Chi sono , quello che si sà e che si presentano come “quelli che sono usciti da iRS..” beh…dico meno male. Auguri sperando che il vostro progetu sia un po’ piu’ chiaro agli occhi dei cittadini. Grazie per lo spazio.

  4. mi sa che la grande lista anchio per villacidro entro sabato giorno ultimo per la presentazione della lista riuscirà a ricambiare nome di candidato sindaco e alleati andiamo a vedere se ci riescono a mettersi d’accordo. provate ad immaginare entro un mese quanti candidati a sindaco quanti civici secondo loro si son sentiti nominare alla faccia della credibilità di quest’armata brancaleone. le uniche liste serie che veramente stanno lavorando per il paese secondo il mio modesto punto di vista VILLACIDRO FUTURA anche se con poca esperienza, e il CENTROSINISTRA per VILLACIDRO gruppo esperto ed affidabile alla guida della nostra cittadina saluti MARCELLO

      • FRANCESCO CHIA ti faccio sapere che non lavoro all’ente foreste domanda che tu hai fatto. se questi sono gli argomenti di un voltagabbana ora candidato di spicco di anchio per villacidro lasci immaginare a chi ci segue su questo blog che tipo di personaggio sei per poter amministrare VILLACIDRO. poi se possibile guardati bene allo spechio e chiediti come hai ottenuto il posto di lavoro che ricopri anzichè fare dell’ironismo su chi quel posto di lavoro da te citato sulla domanda a me fatta lo ricopre dignitosamente con impegno e onestà. se proprio t’interessa io lavoro con onestà impegno e umiltà alla TENSITER SARDA srl saluti MARCELLO

    • Il candidati Sindaco Antonio Silanos rappresenta la sintesi di un confronto democratico delle diverse anime e sensibilità. Non è un nome calato dall’alto a cui bisogna, piacente o meno, adeguarsi magari con il vantaggio di non dover pensare. A voi il vostro vitello d’oro.

    • signor Marcello, mi faccia capire, Villacidro Futura può presentarsi con poca esperienza, mentre la lista civica ANCH’IO PER VILLACIDRO no?
      Strano che uno dei sostenitori maggiori del pd elogi una lista nuova marcatamente di destra…qui gatta ci cova!!!

      • Cosa cova? Che vuoi insinuare? Marcello tira verso Villacidro Futura semplicemente perché odia il Pdl (mascherato da lista civica? Che ci vuole a capirlo?

        Perché continuate a sostenere che Villacidro Futura non ha esperienza? Io direi di guardare il video che hanno pubblicato sul loro sito prima di continuare a sparare queste fesserie. Il voto utile è; o Villacidro Futura o PROGETTO COMUNE!!! Tutto il resto è solo il continuo bla bla di amici e parenti!!!

      • IVANA se leggi bene il mio commento automaticamente ti viene la risposta. ho semplicemente detto che le liste che attualmente hanno le idee chiare sono villacidro futura e CENTOSINISTRA per VILLACIDRO mi dispiace per te ma la lista anchio per villacidro con la confusione sindaci accreditati e poi smentiti gruppi che entrano e subito dopo smentiscono di far parte di quella lista non mi sembra una lista che stia lavorando per il bene del paese con una grande confusione e divisioni interne su la quale si trovano vedrai che domani alla chiusura e presentazione ufficiale delle liste ci annunceranno qualche altra novità.ti tranquilizzo che io sono sempre del PD e tutto il CENTROSINISTRA

      • Ivana, hai ragione: gatto ci cova. C’è certa gente che non fa altro che creare confusione perché ha da nascondere il proprio vuoto di idee per sostenere proposte e persone vecchie e inconcludenti, quelle di un PD incapace di cambiare anche di fronte alle sconfitte cocenti.

        • NICO il CENTROSINISTRA per VILLACIDRO PD compreso ha un ottima lista riconfermando le stesse basi di 3anni fa anche dopo la sconfitta eleggendo anche 3 consiglieri di cui uno anche assessore alle provinciali a discapito di quell’autorevole medico che 3 anni fa per voi non era in grado di fare il sindaco per il CENTROSINISTRA non avendo persone competenti da elegggere tramite PDL l’avete candidato ha presidente alla PROVINCIA prendendo un sonora battosta anche a livello locale. incredibile ma vero avete avuto il coraggio di rinserirlo in lista anche questa volta cosi siete sempre più credibili come lista civica di rinnovamento . e una lista piena aimè di VOLTAGABBANA di prima categoria.auguri MARCELLO

    • Nessuno…non sono Nessuno…a Villacidro ce n’è uno che prima era di IRS, prima ancora era PSdaz, insomma, uno confuso, e questo è evidente anche visto quello che fa. MI complimento per chi concede cariche così importanti a persone del genere. Una brutta figura nulla da aggiungere

      • Nessuno…non sono Nessuno…a Villacidro ce n’è uno che prima era di IRS, prima ancora era PSdaz, insomma, uno confuso, e questo è evidente anche visto quello che fa. MI complimento per chi concede cariche così importanti a persone del genere. Una brutta figura nulla da aggiungere ….

        Questa è la testimonianza che si parla a vanvera …. prima di tutto non sono mai stato di IRS !!! … aver conosciuto alcuni esponenti di IRS, per una vertenza che ci accomuna (io all’interno di un comitato di cittadini), quella contro la speculazione eolica, dovrebbe solo fare onore … perchè ci siamo esposti noi per tutelare tutti voi! … dato che Luca è ben informato vorrei sapere da lui i miei precisi passati politici … la confusione, ad arte e per arte, pare sia mestiere del Luca … non sò chi ti abbia allenato ad una carica così alta nella società Villacidrese … ognuno come semina raccoglie …

        • Il tuo nervosismo palesa il tuo difetto. E’ normale che quando una persona ha la coscienza sporca reagisca in questo modo. Bisogna avere il coraggio di ammettere le proprie colpe . Io non faccio politica attiva ma conosco molte persone che lo fanno e apprezzo le persone oneste. Questi pseudoindipendentisti che si scindono in mille pezzi perchè non riescono ad andare d’accordo tra di loro poi pretendono di dare lezione di stile agli altri comportandosi come il peggior italiano, perdonami, ma mi fanno proprio ridere. Rilassati e ammetti che hai fatto una leggerezza , che pensavi che questa cosa non venisse fuori ma grazie a internet e a questo blog sei stato scoperto, prova a dire con sincerità che al tuo movimento hai detto una bugia, hai detto che si trattava di una lista civica qunado sapevi benissimo che non era così. Mettiamo un meno sul registro a te e uno a chi non ha verificato di cosa si trattasse e ti ha lasciato fare per poi trovarsi a gestire questa situazione quantomeno imbarazzante.

  5. Che buffonata, ora aspettiamo la smentita della smentita, aiuto, del candidato sindaco! Come già precisato in altri commenti, una lista civica non si avvale del supporto diretto di partiti, queste sono le palesi conseguenze! Non chiedo molto, solo che il candidato sindaco Silanos sia più sincero con il proprio elettorato e non, e ci dica ufficialmente e non in modo modo menzognero chi e cosa sono e rappresentano con la loro lista!I suoi compagni di viaggio lo mettono subito davanti a situazioni imbarazzanti,in bocca al lupo Dott. Antonio Silanos

    • Continuate a chiedere a che partiti appartengono gli uni e gli altri e non interessatevi invece di ciò che pensa ogni singolo candidato!Se volete un vessillo da non votare,andatevelo a cercare sulla scheda elettorale e piantatela con questi discorsi sterili!Contano le persone non i partiti e quando questo vi entrerà nella zucca,forse ad amministrarci ci saranno veramente persone valide!

      • Brava Ste! Questa gente non ha ancora capito il concetto i Lista Civica che non esclude i partiti, ma li ingloba all’interno di un cartello elettorale che raccoglie tutte le forze civili di un paese o di una cittadina per il bene comune al di là delle singole ideologie partitiche… Comunque questi Autonomisti ci hanno fatto proprio una bella figura barbina….

        • La lista civica è solo un paravento, modo per dire ai cittadini: “non siamo un partito”… questo perchè essi stessi sono consapevoli dello squallore die partiti politici italiani. Se possono quindi assumono forme diverse, ma la sostanza è identica: sono tutti (a parte qualcuna, ma non certo quella di Silanos) partiti politici! E’ terribilmente ingenuo credere alle parole e non vedere la sostanza o anche non capire come la politica politicante cerca di ripulirsi la faccia. Si potrebeb dire la stessa cosa per i giovani o le donne: danno al popolo candidati giovani o donne per dare l’idea del cambaimento in corso, ma dietro queste persone ci sono sempre i soliti capi. Svegliati o popolo!

          Ret Marut

          • Dopo quest’analisi impietosa e distruttiva potresti, per gentilezza, darci la tua opinione su chi dovrebbe amministrare Villacidro? Non partiti, non tesserati a qualsiasi movimento, non . civici che potrebbero essere mascherati, non . giovani e non donne che potrebbero essere strumentalizzati. Allora?

          • Grande ret marut.
            Questa lista civica è solo uno schermo per ingannare i cittadini.
            Perchè non si è costituito un gruppo Pdl e poi un’altro gruppo separato di ”civici”?
            La verità è che fa comodo al centrodestra fare in questo modo, perchè il caro silvio B. è in calo nei sondaggi.

  6. Sarebbe bello se questo spazio fosse occupato per parlare di politica, se fosse utilizzato per dialogare di programmi, di idee, di iniziative. Invece dobbiamo penosamente assistere a delle schermaglie o poco più su argomenti penosi. E’ penoso infatti assistere al dibattito su Silanos PDL civico oppure, pochi lo sanno, ex tesserato dei giovani PD. In realtà Silanos è dipendente della Villaservice e verosimilmente ha accettato la “proposta” di F. Chia che nella Villa Service è il suo capo per porre fine alle divisioni interne. E’ penoso che si assista a questa vicenda dopo mesi di Giannina vs Dario vs Franco Mura vs Efisio Meloni vs F. Tuveri ecc, un periodo denso di comunicati stampa, video interviste tutte puntualmente smentite. E’ tristemente assordante il silenzio degli altri candidati che assistono con terrore lo sgretolarsi della lista civica e quindi della loro poltrona. Se questa è l’alternativa civica che non risponde a logiche di partito, (vorrei sapere allora a cosa sono dovute queste vergognose divisioni) Teresa Pani dormirà sonni tranquilli.

    • Paoletta, per diretta conoscenza di Silanos e Chia e per conoscenza della Lista, smentisco categoricamente che Silanos Antonio sia stato proposto da Franco Chia. Silanos Antonio è stato scelto dal gruppo dei giovani di “Anch’io per Villacidro”, in una rosa di diversi candidati, discussi apertamente da tutti i giovani della Lista in diverse occasioni. Mi spiace per te, ma le imposizioni non appartengono a questa Lista.

      • La smentita di Dott. Woh è pressoché una scoreggia maleodorante!!! Sanno tutti che Silanos e li perchè non preoccupa i marpioni (vista la sua inesperienza) e perchè va bene a tutti e due i capoccioni. I giovani del Pdl non contano una mazza.

        • Jan, evidentemente sei uno di quelli che ha il vizio di parlare con scarsa cognizione di causa. Fossi venuto nella sede della Lista avresti potuto vedere con i tuoi occhi e ascoltare con le tue orecchie. E se la tua arguzia te lo avesse permesso (sempre che Iddio te ne abbia concesso almeno un quarto di quella che tenti di ostentare con scarso successo), avresti potuto persino partecipare ai lavori elettorali; avresti pure contribuito a scegliere il candidato sindaco.
          Il vero è che tu e chi è come te – amanti irriducibili del vecchiume politico e dei regimi monocolore – non volete (o fate fatica ad) accettare l’idea che in una Lista si sia lavorato in modo aperto, trasparente e democratico. E del resto, come testimonia più giù Raimondo Piras, la nostra è stata – al di là del risultato che si otterrà – una bellissima prova di trasparenza, partecipazione e democrazia.
          Nessuno ha deciso per noi. Ecco perché tutti sosteniamo con sicurezza e senza dubbio alcuno Antonio Silanos, con consapevolezza di aver fatto le cose per bene, con entusiasmo e speranza. Se poi tu sei abituato a ben altri metodi, e credi che questi metodi siano applicati anche alla nostra lista, più che un nostro pregio ideale sconfessarli, è un tuo grave difetto credere alla loro esistenza. Flatulenza o no… Rassegnati.

    • Sarebbe bello, infatti! E invece, cara Paoletta, non solo non intervieni con argomentazioni valide nel dibattito politico ma (e questa è la cosa veramente PENOSA!)ti arroghi il diritto di inventare di sana pianta cose non corrispondenti alla realtà: quando mai Antonio sarebbe stato tesserato coi giovani del PD?!? Dai, raccontacelo perchè sono curioso!!!
      Cavoli, e dire che io lo conosco meglio di te e di tanti altri e SO CON SICUREZZA che non si è mai fatto una tessera politica…
      ahiahi, Paoletta!
      Ricorda che le bugie hanno le gambe corte e il naso lungo…
      la Fata turchina

  7. non capisco se il soggetto politico “anche’io per villacidro” provochi in me più ilarità o spavento.
    proviamo a fare un riassunto di questa lista in poco piu di un mese:
    11 marzo – giannina nostro sindaco?? ma stiamo scherzando?! chi si è permesso di dire questo alla rai??non sia mai! la smentita arriva da dario piras e matteo muscas (ma non bastava uno dei due, visto che siete “amiconi”?)
    21 marzo – giannina è il nostro sindaco!!!ovvio che sia cosi..chi altri poteva essere il nostro candidato a sindaco, lo si fa in nome della “continuità”!evviva..
    02 aprile – nel frattempo la fazione di “amiconi” avversaria si staccava con una nuova sede e un nuovo candidato a sindaco: prof.franco mura…però va tutto bene! noi siamo “amiconi” e c’è grande unità d’intenti..(unico dettaglio la terribile spaccatura interna al pdl villacidrese tra le due correnti!)
    09 aprile – dopo qualche giorno si accorgono che avere due sedi e due sindaci diversi serviva soltanto ad umentare il livello di democrazia partecipata e quindi si decide che si è di nuovo “amiconi”!!!tutti assieme di nuovo!felicità e amore…baci e abbracci!
    11 aprile – antonio silanos, un ragazzo di 32 anni,viene prescelto dagli “amiconi” a candidato a sindaco, il tutto con una leggereza e superficialità disarmante…come se ci si stesse candidando a rappresentante d’istituto al liceo! nessuna competenza specifica, nessna esperienza in campo…solo buona volonta e una buona dose di cultura (gliene do atto!). antonio silanos ci racconta che si tratta di una lista civica, salvo poi rimangiarsi le parole dicendo che si ha il sostegno di pdl, sardisti e progres…ma allora la civicità millantata dove sta? non usare un simbolo o un nome di partito non significa essere civici! al massimo evidenzia una vergogna a manifestare le proprie idee..
    14 aprile – veniamo a scoprire che i dirigenti di ProgReS probabilmente non erano a conoscenza che qualcuno spendeva il loro nome in una forrmzaione che non li rappresentava ne in termini politici, ne tantomeno in termini culturali..
    15 aprile – chissà che succederà oggi???ogni giorno ne esce una nuova…

    • L’unica lista in cui non succede mai niente è quella del PD con la stessa famiglia. Sempre loro.
      I paese vuole qualche cambiamento, anzi una rivoluzione e questi si attardano a presentare sempre gli stessi programmi, sempre gli stessi metodi di gestione e, purtroppo, sempre gli stessi fallimentari finanziamenti, progetti ed opere realizzate.
      Villacidro vuole un progetto nuovo, una prospettiva fondata sulle reali potenzialità della sua gente; e la sua gente vuole essere coinvolta in un progetto condiviso.
      Avanti i giovani, dunque, quelli che dimostrano di saper raccogliere questa sfida e tradurla in un programma che faccia piazza pulita degli stereotipi che incrostano il paese.

    • L’11 ed il 14 aprile ti sei “perso” qualche dettaglio importante…
      Tuttavia sei ancora in tempo per capire (sempre se tu lo vorrai fare!)o dai diretti interessati o dagli interventi sulla carta stampata e su questo blog, COSA E’SUCCESSO.
      E, con allegria e spensieratezza MAGARI scriverai cose PIU’VEROSIMILI!

  8. ma ci chiediamo ancora quali partiti fanno parte di una lista???? ma su andiamo, dei partiti c’è ne deve fregare poco e niente, quello che ci deve interessare è il BENE del paese, la sua SALUTE! a me sinceramente che salga uno di destra o di sinistra o di centro o …. non me ne frega niente voglio vedere il mio paese diventare CITTà essere leader nel medio campidano su tutto, Artigianato turismo sport e chi più ne ha più ne metta!!! Pensiamo a VILLACIDRO e alla SARDEGNA, i partiti lasciano il tempo che trovano sono tutti uguali e lo si vede a livello nazionale, è un mangia mangia!! io VOTERO il miglior programma, e dopo di che se non sarà rispettato sarò il primo a rompere le palle in Comune, sempre lasciando il tempo di lavorare alla nuova giunta senza sputare sentenze ai primi 1/2 anni!!!

    • L’astensionismo a mio parere è la scelta più sbagliata!! Perchè far scegliare gli altri al nostro posto?? Qualcuno deve governare, che sia quello in cui credevi o meno!!
      e poi non dimentichiamoci che il 15 e 16 maggio si vota per il Referendum..se nn ti interessa di scegliere chi ti governerà per i prossimi 5 anni, pensa almeno a dare il tuo pensiero sul nucleare!!!

          • Il discorso è complesso. Sinteticamente e senza che questo possa innescare una discussione per la quale personalmente non sono interessato:
            a) Abbiamo perso trent’anni di risparmio energetico grazie al precedente referendum che ci ha costretto a comprare energia dagli altri paesi e ci ha lasciati indietro nello sviluppo della tecnologia nucleare.
            b) L’Italia è circondata da 437 centrali nucleari (molte delle quali pericolosamente obsolete e sul confine). In caso di incidente radioattivo, non basteranno certo i confini politici a fermare le eventuali nubi radioattive, con buona pace di chi vorrebbe impedire lo sviluppo nucleare nel territorio.
            c) Le centrali di quarta generazione hanno un impatto ambientale pari a zero.
            d) In caso di incidente le centrali di quarta generazione sono super-sicure, anche contro eventuali disastri ambientali di straordinaria potenza come gli Tsunami (improbabili nel Mediterraneo per via delle condizioni climatiche stabili) e i terremoti.
            e) Le centrali nucleari comporterebbero un notevole risparmio sulla bolletta dell’energia elettrica, e comporterebbero una minore dipendenza dal petrolio e dal carbone, altamente inquinanti.
            f) Noi ogni giorno subiamo le pericolosissime radiazioni del RADON (gas causato dalla decadenza degli atomi dell’uranio che proviene dal sottosuolo e che si accumula nell’acqua e nelle stanze chiuse), che costituisce la seconda causa di morte per cancro ai polmoni e leucemia dopo il fumo (fonte Organizzazione Mondiale della Sanità). La Sardegna in particolare è una delle regioni a più alta densità di Radon nel sottosuolo. Pure adesso io e te lo stiamo respirando.
            g) Le fonti rinnovabili, seppure auspicabili nello sviluppo futuro, in un rapporto di costi-benefici è una tecnologia ancora energeticamente debole.
            h) Una centrale atomica porta pure benefici immediati economici, per via dell’occupazione che svilupperebbe sia direttamente che nell’indotto. Certamente – ripeto – avrebbe un impatto ambientale decisamente inferiore rispetto che so io alla Saras.
            Questa è la mia opinione.

          • Ma bene!
            Vedo che sei anche a favore del nucleare..Immagino che tu sia un Berluscones DOC

            ”a) Abbiamo perso trent’anni di risparmio energetico grazie al precedente referendum che ci ha costretto a comprare energia dagli altri paesi e ci ha lasciati indietro nello sviluppo della tecnologia nucleare.”

            Risparmio energetico??Lasciati indietro?
            Forse non ti è chiaro che il POPOLO è SOVRANO, quindi se il popolo è chiamato ad esprimersi, nelle forme e nei limiti della costituzione, e decide, quello VALE.
            Quindi non puoi dire che l’abbiamo perso, e che ci ha costretto a comprare energia dagli altri paesi.L’energia l’avremmo comprata comunque dagli altri paesi..Cosa credi, che le centrali nucleari possano coprire il fabbisogno di un’intera nazione?

            ”b) L’Italia è circondata da 437 centrali nucleari (molte delle quali pericolosamente obsolete e sul confine). In caso di incidente radioattivo, non basteranno certo i confini politici a fermare le eventuali nubi radioattive, con buona pace di chi vorrebbe impedire lo sviluppo nucleare nel territorio.”

            Ma bene!Quindi, se io ho un vicino piromane, che potrebbe dare fuoco alla mia casa, le do fuoco prima io. Così lo frego!

            ”c) Le centrali di quarta generazione hanno un impatto ambientale pari a zero.”

            Infatti stiamo comprando dalla francia quelle di TERZA generazione, e le centrali di quarta generazione, forse non lo sai ma
            1)Producono sempre scorie che non si possono riutilizzare in quantità elevata
            2)In caso di incidente nucleare, cospargono l’aria e l’ambiente circostante di profumo di rose?
            3) Impatto ambientale pari a zero??Questa te la sei inventata di sana pianta..ho sentito teorici pazzi del nucleare, ma a questo livello mai!

            ”d) In caso di incidente le centrali di quarta generazione sono super-sicure, anche contro eventuali disastri ambientali di straordinaria potenza come gli Tsunami (improbabili nel Mediterraneo per via delle condizioni climatiche stabili) e i terremoti.”

            Davvero??E mi spieghi perchè tutti gli stati ( Germania in primis) stanno rivalutando il loro sviluppo nucleare?Si, i terremoti..perchè non ne facciamo una vicino allo stretto di messina?Proprio vicino al famoso ponte che vuole fare berlusconi, in una zona estremamente sismica.
            Le centrali nucleari super-sicure non esistono, sono aleatorie.
            E questa bufala che sono super sicure chi l’ha detto?Magari quelli che hanno fatto lo spot ingannevole sul nucleare.

            ”e) Le centrali nucleari comporterebbero un notevole risparmio sulla bolletta dell’energia elettrica, e comporterebbero una minore dipendenza dal petrolio e dal carbone, altamente inquinanti.”

            Notevole risparmio??Ma sai quante centrali servono per avere un risparmio NOTEVOLE?Scusa se te lo dico, ma preferisco 10 euro in più al mese, che avere il rischio di contaminazioni (e le scorie da smaltire in ogni caso)
            Minore dipendenza dal petrolio e dal carbone?Si certo..e tutti gli altri usi del petrolio ce li dimentichiamo?

            ”f) Noi ogni giorno subiamo le pericolosissime radiazioni del RADON (gas causato dalla decadenza degli atomi dell’uranio che proviene dal sottosuolo e che si accumula nell’acqua e nelle stanze chiuse), che costituisce la seconda causa di morte per cancro ai polmoni e leucemia dopo il fumo (fonte Organizzazione Mondiale della Sanità). La Sardegna in particolare è una delle regioni a più alta densità di Radon nel sottosuolo. Pure adesso io e te lo stiamo respirando.”

            Altra balla
            1)Se tu stessi respirando il radon, continuamente, moriresti.
            Inolre, non spacciare il dato che secondo L’OMS è la seconda causa di morte(anche perchè non è stata l’oms a dirlo, su wikipedia c’è il dato)

            ”g) Le fonti rinnovabili, seppure auspicabili nello sviluppo futuro, in un rapporto di costi-benefici è una tecnologia ancora energeticamente debole.”

            Qui potremmo andare d’accordo. Però in un paese come il nostro, con sole e vento, è il caso di puntare massiciamente sulle rinnovabili.

            ”h) Una centrale atomica porta pure benefici immediati economici, per via dell’occupazione che svilupperebbe sia direttamente che nell’indotto. Certamente – ripeto – avrebbe un impatto ambientale decisamente inferiore rispetto che so io alla Saras.”

            Geniale quest’ultima affermazione.
            Mi spieghi che occupazione porterebbe?
            Te lo dico io
            Tecnici del settore (non mi risulta che ci siano molti fisici nucleari in sardegna)
            Lavoratori SPECIALIZZATI..mica semplici persone che, non hanno nessuna preparazione.

          • Come ho scritto non sono interessato per ora all’argomento. Se questo blog si occuperà della questione vi parteciperò (forse). Qui non ho intenzione di occuparmi del nucleare, seppure scorgo diverse asinerie in quello che hai scritto.
            La più grossolana mi riguarda personalmente. Credi davvero che l’essere o non essere a favore del nucleare mi qualifichi come un berluscones o un anti-berluscones? Che visione semplicistica e schematica della politica! Tipica di chi vive certe vicende con i paraocchi dell’ideologia. Da ridere…

  9. A soddisfazione di tanta curiosità, di tante parole al vento, peraltro ad opera di poche persone non meglio identificate …. mi presento, ci presentiamo! Uso il mio nome e cognome, per brevità non metto la mia foto ma lo farò (oppure cercatemi su face book, per i più curiosi), perché abituato a lavorare alla luce del sole, guardare in faccia le persone, non cambiare il mio modo di pensare ed agire (tipico invece di chi cura interessi personali o di altrui personaggi), insomma mi chiamo Raimondo Piras, sono un costituente di ProGreS e, come altri amici del movimento, residente a Villacidro. Detto questo confermo che la Lista Civica ha tenuto le porte aperte veramente a tutti i cittadini di Villacidro, con assemblee quotidiane che hanno permesso di condividere idee e programmi al di fuori di interessi personalistici, porte aperte a persone, come la mia, non certo facili da digerire se si fosse anteposto, all’interesse per il Bene Comune di Villacidro , quello della appartenenza ideologica e politica. Tali porte sono veramente aperte, ad onor del vero. Ci ritroviamo a condividere un percorso comune con tante persone giovani e meno giovani, non solo di età ma anche di esperienze politiche le più diverse. Si è fatto un percorso intorno ad un valido programma politico, per un buon avvenire di Villacidro. Le vostre curiosità, a tempo debito, verranno tutte soddisfatte. Scusatemi non sono intervenuto prima, ma in questi giorni ho fatto le ore piccole, perché, con tutta naturalezza, un “indipendentista” si è trovato progressivamente (penso per meriti che saranno gli altri a descrivere), a coordinare il gruppo di lavoro di elaborazione del programma “ANCH’IO PER VILLACIDRO – CON ANTONIO SILANOS SINDACO”. Insieme raccogliendo, condividendo e sintetizzando una montagna di informazioni fin qui acquisite, una pluralità di pensieri liberi ed istanze senza alcun problema o bisticcio di sorta, ben abituato io a parlare poco ed a fare tanto nella mia vita, anche per il bene del nostro paese Villacidro. Fatta questa doverosa premessa, oltre a riservarmi la facoltà di rispondere a tutte le altre vostre singole curiosità, al nocciolo della questione rispondo, sia come libero cittadino di Villacidro (insieme ai miei amici compaesani) e come dirigente di ProgReS, sulla sterile polemica sollevata :
    1) è chiaro il messaggio di fondo di Antonio Silanos, quando dice che nella lista civica vi sono anche dei componenti di ProgReS, basta che al posto di un “dalle” avesse detto “da” per essere il concetto più chiaro? Certo che và compresa la tensione per la sua prima intervista oltre che, come al solito, le domande pungenti del giornalista portano a deviare l’intervista sulla disquisizione di argomenti, per noi liberi Villacidresi, al momento meno importanti, tant’è vero che la nostra Lista Civica è composta, diversamente dalle altre, dalla più ampia rappresentanza di cittadini di ogni estrazione culturale, sociale ed economica diversa.
    2) è chiaro il messaggio dei colleghi dirigenti di ProgReS, giustamente il movimento non appoggia la lista civica altrimenti civica non sarebbe. Lascia liberi i propri componenti locali di interloquire ed apportare la propria progettualità politica ed azione di pratica quotidiana, nelle situazioni che si rendessero confacenti, terreno fertile di condivisione di idee di fondo, percorsi comuni nella gestione amministrativa, all’interno di un articolato ed insofferente paese come il nostro. La nostra personale azione politica, in questo piccolo ambito, è quella di unire le menti e gli sforzi per un comune benessere, un senso civico di appartenenza, un rispetto delle altrui differenze, la riconquista di una legalità ora sopita, ma di questo ed altro si parlerà nel condiviso programma elettorale.
    Con simpatia verso tutti Voi, un fraterno saluto, f.to Raimondo Piras.

    • Non credere di distinguerti perchè ti firmi con nome e cognome. Chi sei?Io non lo so e non mi interessa. Siete indipendentisti però siete dentro una lista di centro-destra, in cui la parte predominante è costiuita dal PDL, cioè quel partito che sta al governo nazionale. Governo nazionale da cui voi, così dite, vorreste separarvi. Non ci trovi un briciolo di incoerenza?Giusto un briciolo…

      • Naturalmente mi sono espresso male: progress vuole separarsi (a parole) da quello stato a cui capo sta un governo di centro destra. Col partito principale del governo dello stato da cui vorrebbero separarsi (a parole), progress stringe alleanze locali…un pò contradditori mi pare…

  10. Pregherei Ret Marut di non utilizzare il mio cognome. Anch’io ero stanco di votare “contro” e per questo mi sono proposto per cambiare il sistema. Non ho certo la presunzione di poterlo modificare in breve tempo ma quello di proporre un giovane capace e pulito è già un buon viatico. Sono pronto a lasciare il posto alle persone di buona volontà. Fatti avanti Ret invece di sputare sentenze.

    • @Sergio: boh, dimmi come vuoi essere chiamato e così ti chiamerò. Se tu ti firmi con nome e cognome come ti devo identificare?Non arrabbiarti ma se Villacidro e la Sardegna e buona parte dell’Italia sono in queste codnizioni la colpa non può essere attribuita agli astensionisti, bensì agli elettori. C’è in qualcuno il dubbio che forse questo sistema funziona solo per alcuni e non per tutti?Sergio, speigami per quale motivo questa volta votare questa o quella lista dovrebeb portare un cambiamento?Tutte le volte che si vota, sempre e comunque, ogni lista o partito si presenta come il cambiamento. Tutte le volte, sempre e comunque, c’è una delusione generalizzata. Perchè?Voi politicanti dovete dare una risposta e non fare delle domande agli elettori o agli astensionsiti. Dammi tu delle risposte, convincimi che questa volta è la volta del cambiamento reale. Spiegami poi come può una lista che sotanzialmente si incarna nel PDL proporsi come cambaimento. Sbaglio o è dal 1994 che questo partito ci sta devastando la vita da tutti i punti di vista. Qual è il cambiamento? Il fatto che non vi fate chiamare PDL ed invece utlizzate lo pseudonimo “Anch’io per Villacidro” (a proposito di anonimato..). E’ questo il cambaimento? Ciao

    • Ok Sergio, ti chiamerò per nome, va ben?Perchè vi nascondete dietro una lista civica?Perchè vi nascondete quindi dietro uno pseudonimo e non dite che siete quel PDL che sta sfasciando l’Italia?Colpevole di questo sfascio non sono io, astensionsita da anni, ma lo sono i partiti (seppur camufaftti da lista civica) e in parte gli elettori. principale responsabile è il PDL. Con quale faccia il PDL si presenta come cambiamento?Il vostro candidato nonè stato in gradi di rispondere ad alcune domandine..dice che dovete stilare il programma. Ti pare una cosa seria votarvi? Ma ti pare serio votare anche gli altri? Dico, leggi la demogogia e il nulla assoluto di certe dichiarazioni?

      • Chiedo scusa ma avendo visto il mio cognome attaccato al tuo nick l’ho interpretato come un uso improprio. Le tue riflessioni sono molto interessanti e mi stimolano ad esprimere il mio pensiero, cosa che magari gradirei fare di persona e quindi sarei contento se tu mi contattassi. Qui ti voglio anticipare che da circa due mesi è aperta una sede in via Nazionale con l’invito a tutti i cittadini a partecipare: di qualsiasi schieramento politico, anche ai fieri antiberlusconiani come il sottoscritto, purché interessati alle sorti di Villacidro. Ciò detto considero un dovere civico partecipare all’amministrazione del paese, dovere che deve coinvolgere a rotazione tutti i cittadini di buona volontà. Questa volta confermo la mia disponibilità, sia perché trovo giusto poter concludere quel mandato che la sorte ci ha bloccato e che non ci ha permesso di esprimere tutte le nostre potenzialità e veder raccogliere i risultati che ci eravamo posti, sia perché, come insegnante, trovo doveroso passare il testimonio ai giovani che devono impegnarsi per evitare che i posti siano occupati dai soliti volponi. Ret, gli assenti hanno sempre torto.

        • @Sergio: Io non metto in dubbio nè la tua sincerità nè quella degli altri, ma sono convinto che la politica non possa risolvere i problemi strutturali di una società degenerata come la nostra. La politica è parte organica di questo sistema. Con tutta la buona volontà che ci potete mettere, nessuna amministrazione può risolvere i problemi di un paese perchè questo paese è inserito in un contesto sociale, economico e politico che la suddetta amministrazione non può controllare in alcun modo. Io l’unica alternativa che vedo al degrado attuale e la costruzione di una società diversa. Io non predico il disimpegno ma l’impegno in forme diverse dalla politica politicante, prima di tutto quindi bisogna allontanarsi dai partiti, dalle liste, ecc. Magari mi sbaglio, ma io la penso così. Ciao

    • E nella precedente amministrazione, come l’ha cambiato il sistema?
      Capace?Questo siete voi a dirlo!!!
      Le capacità si acquistano con la pratica..non si può mettere una persona di 20, 30, 40, 50 anni a fare il sindaco se non ha un briciolo di esperienza in amministrazione!
      Siete una lista fallace e menzognera, vi reggete sulla menzogna che il vostro candidato sindaco è un ragazzo pulito e non espressione di un partito..allora sapete cos’avreste fatto?
      Avreste lasciato la lista liberi da condizionamenti..Invece c’è il Mura, il Leo, l’Orrù..Invece no, questi individui ci sono, insieme ad altri ”giovani” tutti del Pdl..e non dite di no, perchè la stragrande parte di quelli li conosco BENE!

  11. Magari, non ti sei posto il serio dubbio che se non si presentano con lo stemma “Berlusconi Presidente”, è perché non è una Lista del PDL? Non ti sei posto il dubbio che molti civici non sarebbero d’accordo con la tua idea, visto che nella lista sono presenti diverse anime: di destra, sinistra e centro? E addirittura molte di queste non sono legate a nessun partito?

    • No, non ci siamo capiti.
      Perchè le persone che votano Pdl, che sono del Pdl nella lista civica, non si schierano come appartenenti al Pdl?
      Ma senza dubbio..persone slegate dai partiti ce ne sono in ogni lista, in Cs villacidro, in Villacidro Futura, nell’ex movimento per la rete.
      A differenza tua io i dubbi me li sono posti più volte.
      Poi, quando ho visto scene come la guerra tra i due Piras, è stato tutto chiaro.

      • La tua cosiddetta “guerra dei Piras” non è mai esistita. E’ solo una tua fantasia e di chi vuole alimentare uno scontro i-n-e-s-i-s-t-e-n-t-e per questioni elettorali. E personalmente rimango sgomento quando sento ripetere come un mantra la “guerra dei Piras”, manco fosse la “guerra dei mondi”.

        Non siate ridicoli mistificatori e attenetevi ai fatti: la Lista Civica è civica. Ci sono dei componenti del PDL all’interno (è vero, e sarebbe stupido negarlo), come c’è qualche soriano del PD, qualche cittadino autonomista, sardisti, persino persone orientate UDC e IDV, se dobbiamo guardare ai partiti. Soprattutto però ci sono molte molte molte persone della società civile (la stragrande maggioranza) slegate da essi e che credono nella Lista perché autenticamente civica. Ed è questo il bello del gruppo “Anch’io per Villacidro”, capeggiato dal giovane e determinato Silanos.

        A dispetto di Progetto Comune (comunisti pseudo-ecologisti), PD (ex-comunisti-margherita) e Futuro e Libertà (seguaci di Fini), noi siamo un universo variegato di idee e progetti, fatti di persone che provengono dalla società e da esperienze diverse, che vivono nella società, e che non sono legate a un concetto vecchio, ideologico e ottuso della politica. Tre elementi abbondantemente presenti nelle altre liste.

          • Figuriamoci se non si scade nell’offesa. Quando questo accade, evidentemente è perché non ci sono argomenti validi per controbattere. Vince l’atteggiamento patetico, ridicolo e raffazzonato. Niente di nuovo.

          • Persone dell’Idv?Ma tesserati?
            Vorrò proprio vedere la presentazione delle liste.
            La verità è che avete al vostro interno gli elementi che non ha voluto più nessuno, e persone che ci sono decenni in comune, con la SINISTRA trentennale che tanto vi piace citare
            Un’esempio?
            Il buon Mura, assessore uscente nel 98 (quindi eletto nel 93) e ricandidato, con sindaco GIORGIO DANZA
            Mi risulta che fosse un ”papabile” sindaco.
            Quindi tu stai dicendo che i veti dei due Piras, sono illazioni ed invenzioni dei maligni?
            Ma se l’ha ammesso pure il Silanos nella sua intervista!
            Ricordate paurosamente il centrosinistra nelle elezioni del 2006, quando imbarcò il buon Mastella..tutti uniti per sconfiggere il B.
            La stessa cosa l’avete fatta l’anno scorso..infatti, ad esempio, molti sono già tornati all’ovile PD (il Cadoni, uno su tutti)
            Siete solo persone accomunate dal desiderio di non far andare il centrosinistra..altrimenti non evochereste i trent’anni di amministrazione passata..avete provato a governare per tre anni, ed è stata una catastrofe.
            ha ragione Banarba..avete al vostro interno persone che appoggiano un presidente del consiglio imputato per corruzione in atti giudiziari, concussione, frode fiscale, e prostituzione minorile!!Però questi individui si vergognano di vedersi con il suo nome..e allora usano lo schermo della lista civica.Voi non volete che se ne parli, perchè vi rode!
            E non è un’offesa, apostrofare il pdl come il partito del bunga bunga..è un’offesa alla dignità di tutti, che un primo ministro in queste condizioni, ci rappresenti, e che ci siano delle persone che ancora lo difendono.

        • ..eh no, voi berlusconiani siete nuovi in tutto e per tutto. Non siete mica attaccatti ad un’ideologia voi..no, per carità. perchè il cpaitalismo cos’è?Non è un’ideologia più vecchia del comunismo stesso?senza capitalismo Marx non avrebeb scritto niente. Quindi, non dire che non siete ideologici, perchè lo siete. LO stesso berlusconsimo è un’ideologia. E’ la vechcia tritta e ritritta ideologia del rivolgersi all’uomo forte nella speranza che questi ti risolva il problema. E’ triste per voi, perchè significa che avete una scarsissima considerazioni di voi stessi perchè sperate che un altro vi aiuti e a lui baciate i piedi. Leggi Fromm, segui il mio consiglio: Fuga dalla libertà. Se lo leggi mi ringrazierai per tutta la vita. Io non sono Belrusconi, quindi il consiglio è gratis. salludi.

        • mamma mia, i comunisti mangiano i bambini…poi voi capitalisti chissà perchè vi credete moderni..sai di che epoca è adam smith, epr esempio?senza capitalismo marx non sarebeb stato quello che è stato. il berlusconismo è poi una cìbecera ideologia. Leggiti Fromm che ti speiga il perchè delle masse desiderino un uomo forte che li guidi..non è molto normale, lo sai?. Leggiti Fromm.Consiglio spassionato

        • Ma allora ci sei e non ci fai!!! Villacidro Futura non è una lista civica e non è una lista di Fli. Hai ascoltai il video di Gesicca Pittau sul sito di Villacidro Futura? E’ chiaro a tutti che ci sono tre componenti FLI, Vilacidro senza ombre e liberi cittadini. Evita piuttosto di offenderti andando in giro per il paese a raccontare che che siete una lista civica. Siete una coalizione di pariti divisa e litigiosa, PUNTO!!! Progetto comune è l’unica vera lista civica, non permetterti di stravolgere la realtà al solo fine di trarne un vantaggio elettorale. Che schifo!!!

        • O mio DIO!!! Voi siete peggio di Teresa Pani… Al vostro interno (quelli che contano, non i poveri riempi lista che sicuramente ci saranno)c’è tutto il peggio della politica Villacidrese, voltagabbana, arrivisti politici, trasformisti. Ma dai… NON SIETE LISTA CIVIVA ma AMMUCCHIATA anti Teresa Pani!!!

        • IDV??Vorrò proprio vedere quando usciranno le vostre liste!
          COme dice il buon Palach, siete peggio di tre anni fa.
          Siete una lista nata solo per opporvi alla Pani e basta.
          Mi ricordate molto il centrosinistra che si presentò alle elezioni del 2006..quando imbarcò elementi come il Mastella, solo per poter battere mister B.
          Semplicemente, avete persone che sono state scartate.
          Mi risulta ad esempio, che il buon Mura fosse uno dei fedelissimi del Danza..infatti nel lontano 93 era pure assessore (ed è stato ricandidato nel 98)
          Peccato che poi abbia deciso di mangiare in un’altra ciotola.
          Così come tutti quelli che della vecchia lista civica sono ritornati al Pd (Dante cadoni in primis)
          Tu neghi quindi che ci siano stati i veti dei due Piras sul candidato sindaco..è stato ammesso pure dal Silanos!
          Banarba ha ragione..perchè una persona deve starsi zitta??Avete delle persone che appoggiano un’imputato per prostituzione minorile, corruzione in atti giudiziari, frode fiscale, e concussione!!!E, vergognandosi di questo, usano lo schermo della lista civica, urlando al golpe silenzioso della sinistra villacidrese.

          • Sono estremamente sgomento della profonda ignoranza che alberga in queste opinioni. Soprattutto mi lascia basito la cecità e l’ottusità di certe argomentazioni, alle quali v’è da aggiungere il patetico e persino insufficiente tentativo di proiettare sulla vicenda elettorale locale i fermenti politici nazionali; fermenti sui quali sorvolo, semplicemente perché il livello culturale e politico qui intravisto non è sufficientemente alto per stimolare il mio intervento.
            Ma rimanendo terra terra, e dunque attenendomi a un livello argomentativo in grado di essere compreso persino da chi crede di dire cose intelligenti e di parlare con cognizione di causa – e solo perché ha una tessera politica (che certo non è una laurea, né un diploma, e nemmeno garantisce il sufficiente bagaglio culturale che sappia andare oltre il sentito dire e gli opuscoli di partito) – debbo pure sottolineare la vergognosa ignoranza storico-amministrativa sulle vicende villacidresi, che ancora una volta la fa da padrone nella querelle elettorale. Manco se qui a Villacidro abbiano sempre prevalso e dominato elettoralmente i fantomatici “Piras”, e le cattedrali nel deserto, la progressiva e lenta disgregazione della comunità, la rovina integrale di questo paese (ai quali si aggiunge il soffocamento progressivo dei fermenti politici nostrani, frustrati dalla mala-gestione monocolore della cosa pubblica), fossero stati causati da tre decenni di amministrazione della Lista Civica e dal “dominio” trentennale dei Piras e della loro presunta guerra politica.
            Ma siate più onesti con voi stessi e con noi! Siate più obiettivi, e abbiate il coraggio e la franchezza di voltarvi indietro! Ma guardate un po’ di chi erano le giunte che hanno rottamato questo paese, fino a renderlo non solo invivibile e controfigura di se stesso, ma pure del tutto insignificante nella geopolitica regionale e provinciale. Non offendiamo l’intelligenza di chi ci (e vi) legge! Se proprio ci tenete a difendere l’indifendibile (ancora? Nel 2011???), fatelo in modo intelligente e maturo, magari pure con maggiore discrezione. Lasciate perdere la politica nazionale, e soprattutto non attaccatevi a una polemica che se fosse vera denoterebbe solo una cosa: che nella parte che voi illogicamente e irragionevolmente (e direi persino coraggiosamente) avversate e tentate in malomodo di ridicolizzare, esiste democrazia, ed esiste DISSENSO. E dove esistono la democrazia e il dissenso, esiste la trasparenza delle scelte politiche e la partecipazione leale dei cittadini alla vita politica. Per cui, non ci insegnate un bel niente in fatto di democrazia, trasparenza, lealtà, coerenza e onestà. La sub-cultura comunista che avete ereditato dal passato continua imperterrita a inquinare i processi mentali che generano le vostre opinioni politiche, fino a darvi davvero l’illusione malata che voi siate gli eletti: gli unici uomini/donne a essere eticamente e moralmente superiori. E la cosa triste è che non solo ci credete davvero, ma nemmeno vi accorgete della fallacità del vostro atto di fede. E aggiungo che se anche vi facessero notare il contrario con una la lente di ingrandimento e un sussidiario da prima elementare, direste (ed è questo un aspetto quasi divertente e indubbiamente qualificante del profilo) che sotto sotto ci deve essere qualche “diavoleria” politica dei “potenti” Piras, o male che vada – manco fosse un jolly che sostituisce tutte le carte che vi mancano nel mazzo – dell’onnipresente malefico nano nazionale…

          • ”il livello culturale e politico qui intravisto non è sufficientemente alto per stimolare il mio intervento.”

            Ma non sarai un pò troppo montato?

            ”Ma rimanendo terra terra, e dunque attenendomi a un livello argomentativo in grado di essere compreso persino da chi crede di dire cose intelligenti e di parlare con cognizione di causa”

            Ma perchè resti su questo forum allora?Non vorrai sprecare il tuo Q.I

            ”– e solo perché ha una tessera politica (che certo non è una laurea, né un diploma, e nemmeno garantisce il sufficiente bagaglio culturale che sappia andare oltre il sentito dire e gli opuscoli di partito)”

            1)Non sono iscritto a nessun partito, e non lo sono mai stato.
            2)Ma tu cosa ne sai?Mi piacerebbe farti vedere i miei titoli di studio..peccato che non mi va di uscire dall’anonimato (ma tu ti sei scoperto abbastanza)

            Siccome non ho voglia di andare oltre( e dato che quando rispondo alle tue insinuazioni, la gran parte delle volte non mi viene pubblicato il commento)dato che sei capace solo ad insultare, a definire ignoranti le altre persone (senza tra l’altro conoscerle) ti scrivo solo questo.
            Se davvero il Cs ha sfasciato il paese come dite voi, per trent’anni, perchè non è stato votato uno schieramento alternativo in questo lungo tempo?Perchè ha vinto sempre il Cs? La verità è che non c’erano altre persone altrettanto capaci, punto e basta.

      • NESSUNA GUERRA TRA DUE PIRAS … ma se vogliamo presentare una bella denuncia sui fatti reali, dato che ho offerto la mia disponibilità alla candidattura ma mai ho forzato in tal senso (anzi, sono impegnato abbastanza nel sociale diversamente, questa nuova situazione mi impegna a fare delle scelte diverse in tal senso),visto che il mio nome non compare fino all’ultimo nella lista … ma una malapolitica (per essere buono) ha costretto più di uno a ritirare la propria disponibilità a “scendere in campo” … non essendo uno di loro (paura di perdere qualcosa, ho rischiato la mia vita più volte operando in situazioni di emergenza al servizio di tutti, rispetto il Buon Dio per essere ancora quà, o paura di altre situazioni diversamente pesanti), ho avuto l’onore di sopperire a questa situazione di illegalità …
        PROPONGO AL GESTORE DI QUESTA CHAT DI RENDERE OBBLIGATORIO IL PROPRIO NOME E COGNOME, OLTRE LA FACOLTA’ DI IDENTIFICARSI CON UN SOPRANOME …

        • chiedo eventualmente scusa per aver forse travisato … la guerra tra due Piras, non si capisce bene a chi si riferisce, pensando io ai componenti potenziali della lista “Anch’io per Villacidro” … ma il mio commento ci stà bene comunque, sotto un’altro profilo, per dirla tutta circa la moralità (ed ora ci fermiamo solo a questo concetto) di certi personaggi operanti ancora ed unicamente per tener pesante, malsana ed ora irrespirabile l’aria che si respira a Villacidro … non sò proprio perchè i loro condiscenti, che penso siano in fondo uomini e non solo caporali, non abbiano coraggio di liberarsi dalle catene loro poste …

  12. Dott.Vho non giudicabile. Ancora una volta tifa senza intermittenza, fa bene per amor di patria ma non riesce ad apprezzare i tifosi avversari cercando comunque di affossarli, poco sportivo e poco convincente continua a cercare di far sua la scena sugli spalti, peggio dei Serbi a Genova.Violento!!!!!!

  13. Edward, c’è troppa gente qui concentrata a incasellare schematicamente le persone (sinistra-destra PD-PDL e così via) senza confrontarsi con le cose che ognuno scrive. E’ un errore grave e qualunquista che non serve a nessuno salvo radicalizzare le posizioni senza contribuire a portare elementi convincenti piuttosto cha cambiare quelle sbagliate. Questo non dovrebbe essere certo l’obiettivo di qualsiasi confronto.
    Evidentemente a chi vuole incasellare non gli frega niente di contribuire al confronto ma solo a fare fumisterie e asti personali per confondere le idee. Questo è l’inconcludente politica di certi dirigenti politici quando puntano su un avversario per distruggerlo senza considerare che questo metodo è defatigante e dopo si ritroverà a dover rincominciare con un “nemico” suo sostituto, senza poi aver cambiato niente.
    Puntate sulle idee per cortesia, che i cittadini non sono stupidi da prendere per i fondelli.

  14. Gli unici che parlano di trattamento meccanico biologico (il sistema molto usato in Germania e che consente una enorme riduzione delle emissioni di CO2 e diossina rispetto al comune termotrattamento) dei rifiuti sono i ragazzi di Progetto Comune; personalmente sono contro gli inceneritori (erroneamente chiamati termovalorizzatori) e, cambiando argomento, le reti wireless. Da una prima lettura generale, però, i programmi più articolati e completi mi sembrano quelli di Villacidro Futura e del Centro Sinistra. Ci sarà tempo per trattare i singoli temi.
    S’intende che i programmi, come tutti i progetti, costituiscono solo una fase intermedia che precede la realizzazione degli stessi. Praticamente è la fase delle promesse…

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.