Giallo sulla morte di un disoccupato

1

Un disoccupato di 55 anni, Gabriele Saiu con numerosi precedenti penali, è stato trovato morto nella sua abitazione di via Cagliari a Villacidro.

Il corpo è stato rinvenuto dalla sorella, nel primo pomeriggio intorno alle 13.30, riverso in una pozza di sangue con profonde ferite alla testa, la quale ha dato immediatamente l’allarme.
Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della  locale  stazione, agli ordini del Capitano Marco Keten e del luogotenente  Antonio Fenu, che hanno accertato il decesso avviando le indagini di rito.
L’abitazione della vittima era nel disordine più totale, ma era una consuetudine, dicono i vicini che conoscevano bene l’uomo per i suoi trascorsi da alcolizzato e per i precedenti penali. Sono giunti sul posto  il medico legale e il magistrato di turno della Procura di Cagliari, Maria Virginia Boi che indaga sulla morte.
Sulle cause si fanno diverse ipotesi, una caduta accidentale o più verosimilmente un’aggressione sfociata nell’omicidio.

Villacidro.info – 27 gennaio 2011

CONDIVIDI

1 COMMENTO

  1. Uomo morto in casa con testa fracassata, giallo a Villacidro
    Per inquirenti quasi certo omicidio, ma determinante autopsia
    27 gennaio, 21:10
    VILLACIDRO, 27 GEN – E’ un giallo con contorni ancora indefiniti la morte del disoccupato Gabriele Saiu, 55 anni, di Villacidro – una vita segnata dall’alcol e da piccoli precedenti per furto -, trovato morto questo pomeriggio nella sua modesta abitazione, riverso nella camera da letto con il cvanio fracassato. Sotto la testa un’abbondante chiazza di sangue con tracce di materia cerebreale. Difficile al momento stabilire se sia stato un incidende domestico oppure, ipotesi piu’ accreditata dagli inquirenti, un omicidio. Determinante sara’ l’autopsia affidata al medico legale De Montis. (ANSA).

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.