Ritorna la marcialonga: simbolo del ViviVerde anni 90

0

VILLACIDRO. Lunedì Primo maggio, così come accadeva diversi anni fa, si rinnova l’appuntamento con la marcialonga, la manifestazione più attesa e partecipata del ViiveVerde degli anni ’90. L’edizione del 2017 si caratterizza per due novità: la partenza e l’arrivo avverranno dal parco Castangias e i percorsi saranno due, uno adatto anche ai bambini dai 5/6 anni e uno adatto dagli 11 anni in su.
I due percorsi si instraderanno da Castangias verso la Panoramica per proseguire sino a Giarranas e risalire il sentiero che porta alla Diga di Coxinas per poi risalire sul crinale in cui i due percorsi si dividono, il primo, quello adatto ai bambini, si inoltrerà nel canale di Castangias, caratterizzato da un bosco primario di lecci, da cui raggiungere l’omonimo parco; il secondo percorso, più lungo, continua sino alla cima più alta dell’escursione, Cuccuru Frissa, a quota 901 metri. Da qui il percorso discenderà lungo il crinale sino al Carmine da cui, infine, si raggiungerà il parco di Castangias per il pranzo conclusivo.
La Marcialonga è organizzata dalla Pro Loco con la collaborazione dell’associazione Mori Mori Trekking e del Comune di Villacidro. Per partecipare alla manifestazione è necessario iscriversi pagando un biglietto di 2 o 5 euro(a seconda che si desideri pranzare o meno) effettuando la preiscrizione inviando una mail all’indirizzo marcialonga.villacidro@gmail.com, oppure presso l’InformaGiovani in piazza Dessì. Il pranzo ristoro sarà a base di panini con salsiccia arrosto, acqua è frutta. Un gadget ricordo sarà omaggiato a tutti i partecipanti. (A. S.)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here