Il Gruppo Folk Città di Villacidro festeggia i 40 anni di attività

0
Il Gruppo Folk Città di Villacidro in una foto d'annata.

Una mostra fotografica presso il Mulino Cadoni ha ripercorso la storia della ormai storica associazione villacidrese. Il Gruppo Folk Città di Villacidro, presieduto da Cinzia Pittau, oggi conta circa 35 iscritti. La sua storia ricca di avvenimenti e partecipazioni  inizia nella notte di natale del 1976, quando vi fu la prima esibizione del gruppo nella parrocchiale di Santa Barbara. In quella data, per la prima volta, fu indossato il vestito tipico di Villacidro, pazientemente ricostruito attraverso studi e testimonianze rese dagli abitanti del paese. Il vero e proprio exploit del gruppo è avvenuto nei primi anni 80, quando si contavano oltre 80 iscritti di cui circa la metà erano bambini. 

Il Gruppo Folk Città di Villacidro oggi.

In  40 anni di attività il gruppo ha portato il nome di Villacidro e della Sardegna anche in Italia e all’estero, e spesso ha rappresentato il Comune di Villacidro in importanti manifestazioni culturali. In Sardegna il gruppo ha partecipato alle manifestazioni e alle sagre più famose e importanti comparendo svariate volte anche in trasmissioni televisive a tematiche tradizionali e folcloristiche. Il gruppo folk Città di Villacidro si esibisce in tutti i tipi di balli tradizionali sardi. Possiede anche un ballo tipico di Villacidro chiamato “Pass’e Tresi”. Questa variante del Ballu Campidanesu tutta in chiave villacidrese è stata ballata per la prima volta dai membri del gruppo nel lontano 1985, quando la signora Teresa Secci, allora centenaria, svelò i passi che compongono questo ballo tipico ai componenti del gruppo folk.  

Ivan Fonnesu

LASCIA UN COMMENTO