Maiali al pascolo nel parco di Castangias: un abuso che continua ostinato 

1

VILLACIDRO. Se da un lato l’amministrazione Comunale villacidrese aveva messo in campo la ragguardevole cifra di 500.000 euro per costruire un recinto in località Craccuris, destinato ad ospitare i capi suinicoli di alcune aziende che praticavano l’allevamento brado, considerato illegale, dall’altra, non tutti gli allevatori suinicoli del territorio pare si siano messi in regola. Sembra che qualcuno ancora non voglia accodarsi alle norme che vietano il pascolo dei suini in terre pubbliche. E’ il caso del parco di Castangias, dove i maiali continuano a pascolare indisturbati in barba alla Legge e a ogni norma igienica.
Non solo: gli allevatori, o meglio, l’allevatore che permette ai propri animali di scorrazzare indisturbati nel terreno pubblico, addirittura adibito a parco, sarebbe stato più volte “avvisato” dagli agenti della polizia municipale, anche se mancherebbe un controllo formale da parte degli ufficiali preposti che vieti una volta per tutte all’allevatore in questione di continuare con la pratica fuori legge.
Altro punto in questione sarebbe quello della tubatura che collega la fonte d’acqua pubblica presente nella stessa zona, ad una proprietà privata presente nei paraggi. Nonostante le segnalazioni effettuate, la presa d’atto dell’illegalità della connessione idraulica casereccia e i sopralluoghi effettuati dagli agenti della polizia municipale, niente sembrerebbe cambiato e il tubo rimane tutt’ora collegato (così appare dall’esterno), in bella vista a chiunque passi da quelle parti.

Maiali al parco di Castangias, interviene la Polizia Locale: identificato il proprietario

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here